Cerca

Basket Brindisi il capitano c’è

BRINDISI - Massimo Bulleri vuol dire fiducia. Ed è ciò che i dirigenti dell’Enel Basket hanno riposto nel capitano della squadra dello scorso anno. Se non fosse stato così, ieri, il 37enne ragazzo di Cecina, sarebbe rimasto nella sua Cecina. Invece, ieri, il «Bullo» ha registrato l’ennesimo applauso dei suoi sostenitori
Basket Brindisi il capitano c’è
BRINDISI - Massimo Bulleri vuol dire fiducia. Ed è ciò che i dirigenti dell’Enel Basket hanno riposto nel capitano della squadra dello scorso anno. Se non fosse stato così, ieri, il 37enne ragazzo di Cecina, sarebbe rimasto nella sua Cecina. Invece, ieri, il «Bullo» ha registrato l’ennesimo applauso dei suoi sostenitori. Tanti. «Ringrazio la società ed i tecnici ce hanno scelto di scommettere su un giocatore di una certa età che ha subito un infortunio importante, ma che ha grande determinazione e voglia di tornare in campo».

Non è solito fare grandi discorsi, ma ammette: «La trattativa è durata pochissimo perché era grande la mia voglia di rimanere». Non parla del futuro, impegnato com’è nella rieducazione dell’arto infortunato. «Ho visto l’altro giorno il prof. Alessandro Lelli (è il chirurgo che lo ha operato). Procede tutto secondo il prestabilito. Però mi sento abbastanza bene. Proprio domani (oggi) incontrerò Marco Sist per capire come andare avanti con la riabilitazione » . Brindisi vorrebbe disputare un campionato euroipeo.
«Al momento abbiamo la certezza di essere nell’Eurochallenge. Potrenneo avere, però, una wild card per essere inseriti nel lotto dell’Eurocup - ha commentato il presidente Fernando Marino -. Fra un paio di settimane avremo maggiori certezze. Oggi sappiamo solo che giocheremo un campionato europeo». La stagione durante la quale Brindisi ha conquistato il titolo di “Campione d’inverno” volge al termine. Il general manager Alessandro Giuliani è al lavoro per allestire il nuovo roster del quale ha parlato con coach Piero Bucchi.

Non parla, il giemme, delle avviate trattative, ma dice: «Dobbiamo essere bravi perché la prossima sarà un’annata agonistica molto, ma molto difficile. Però, dovreno essere bravi nell’aggiungere qualcosa al campionato disputato, Stiamo lavorando al nuovo roster, siamo ancora agli inzi di giugno e non abbiamo alcuna fretta». Oltre, Giuliani non va. «Ripartiamo con Massimo Bulleri e da quel maledetto 2 febbraio, Siamo orgogliosi di ripartire da lui - ha sostenuto il presidente Fernando Marino -. La speranza è di averlo presto nel nuovo roster».
Poi aggiunge: «Nei prossimi giorni ci vedremo con gli altri soci per decidere il budget definitivo che daremo a disposizione di Giuliani Il nostro obiettivo sarà quello di entrare nelle Final Eight e nei playoff. Ci sono delle trattative ben avviate, ma per chiuderle dobbiamo conoscere il budget». Non saranno ritoccati i prezzi dei biglietti che saranno venduti online. Il 25 giugno si darà inizio della campagna abbonamenti. [Franco De Simone]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400