Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 21:37

Basket / A1 donne - Taranto "stellare"

Sesta vittoria consecutiva per le atlete della "Pasta Ambra", che in casa hanno battuto Gescom Viterbo 71-53. Domenica prossima appuntamento a Parma • I risultati dell'8ª giornata, la classifica e le partite del prossimo turno • Basket maschile - B1: Brindisi in testa. B2: comandano Molfetta e Potenza
Basket - Pasta Ambra Taranto PASTA AMBRA TARANTO - GESCOM VITERBO 71-53
(16-6, 36-24, 60-39)


• PASTA AMBRA TARANTO - Balleggi 16, Sanchez 5, Greco, Zimerle 16, Russo, Longin 4, Summerton 8, Bjelica 22, Bonafede, Di Gregorio (coach Corno).
• GESCOM VITERBO - Kouznetsova, Nieuwveen 9, Manic 5, Santucci 3, Bonora ne, Viglione 13, Ajanovic 5, Perfetti 2, Blackmon 11, Crepaldi 5 (coach Riga).

• ARBITRI - Beneduce (Caserta) e Cè (Milano).

TARANTO - Successo perentorio della Pasta Ambra al PalaMazzola. Il quintetto di coach Corno allunga la striscia positiva di risultati raggiungendo il sesto successo di fila nel campionato di serie A/1. Vittima di turno la Gescom Viterbo che, alla vigilia, si presentava con gli stessi punti delle rossoblu (10). Mai in discussione il risultato, con le crassine che non hanno mai dato alla squadra allenata da Riga la possibilità di rientrare in partita. Autentica trascinatrice del gruppo tarantino Milka Bjelica che ha messo insieme 22 punti. Bene anche Anna Zimerle (16) e Marianna Balleggi (16).

La gara - La Pasta Ambra inizia il match con Balleggi, Sanchez, Zimerle, Longin, Summerton; la Gescom con Kouznetsova, Nieuwveen, Manic, Viglione, Ajanovic.
L'inizio delle crassine è folgorante: dopo 3' una tripla di Zimerle fissa il risultato sul 9-1; la Gescom è stordita. Riga corre ai ripari: inserisce Blackmon per Ajanovic. Anche Corno però comincia a fare le sue "rotazioni": entrano in campo sia Bjelica che Greco (7'), più tardi anche Bonafede. La Pasta Ambra non perde però la concentrazione dei primi minuti tenendo a bada le laziali. A firmare gli ultimi due canestri rossoblu è proprio la Bjelica (3+2). La prima frazione si chiude con Taranto in vantaggio per 16-6.
Il secondo periodo comincia subito con un'altra prodezza della giocatrice montenegrina. Viterbo non ce la fa a cambiare le sorti del match. A metà parziale Zimerle e compagne sono sul 28-11. Si registra però un "buco" di 90 secondi: un parziale di 6-0 fa prendere ossigeno alle ospiti. Ospiti che riducono lo svantaggio (-10). Ma è solo un momento: la Pasta Ambra riprende in mano la situazione, andando negli spogliatoi sul 36-24.
Si scatenano all'inizio del terzo quarto Balleggi e Bjelica che piazzano in due 12 punti (6 a testa) portando Taranto sul +18 (4'). Viterbo cerca di aggrapparsi al match grazie ai guizzi di Viglione che si toglie più di qualche soddisfazione sotto canestro. La Pasta Ambra però non corre rischi eccessivi sino al termine del terzo periodo, aumentando anche il suo bottino (60-39).
Non offre altri spunti la quarta ed ultima frazione, in cui le joniche danno spettacolo fra gli applausi del pubblico. Fanno il loro ingresso sul parquet anche le due baby Russo e Di Gregorio Finisce 71-53 per la Pasta Ambra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione