Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 07:51

Tennis, Vinci-Errani  marcia inarrestabile al Roland Garros

di ANGELO LORETO
TARANTO - La tarantina Roberta Vinci (a destra nella foto) e Sara Errani più devastanti che mai. Eppure la coppia avversaria, le australiane Casey Dellacqua e Ashleigh Barty, teste di serie numero 7, non erano certo le ultime arrivate. Ma le “cichis” (2 del seeding) le hanno letteralmente schiacciate con un secco 6-0 6-1 in appena 47 minuti, conquistando così l’accesso alla semifinale del Roland Garros
Tennis, Vinci-Errani  marcia inarrestabile al Roland Garros
di ANGELO LORETO

TARANTO - La tarantina Roberta Vinci e Sara Errani più devastanti che mai. Eppure la coppia avversaria, le australiane Casey Dellacqua e Ashleigh Barty già battute nella finale degli Australian Open dello scorso anno e teste di serie numero 7, non erano certo le ultime arrivate. Ma le “cichis” (2 del seeding), che da un paio di mesi vivono un ottimo momento di forma, le hanno letteralmente schiacciate con un secco 6-0 6-1 in appena 47 minuti, conquistando così l’accesso alla semifinale del Roland Garros.

Non ce n’è per nessuno contro le azzurre viste ieri a Parigi, capaci di dominare sin dalla prima palla, in un primo set che ha avuto davvero poco da dire. Nessuna palla break concessa sui propri turni di battuta, i tre delle avversarie strappati a raffica e un primo set chiuso in maniera quasi imbarazzante in soli 18 minuti. Nel secondo azzurre avanti subito 2-0 e primo e unico punto delle australiane che arriva dopo 27 minuti di gioco. Dal 2-1 Sara e Roberta tornano a difendere il servizio, annullando un palla break e strappando altre due volte la battuta a Dellacqua e Barty per chiudere uno dei match più veloci dello Slam parigino.

Per le due inseparabili compagne si tratta non solo della quindicesima vittoria consecutiva (se si esclude la finale di Roma in cui la Errani si ritirò a causa dell’infortunio alla coscia capitato durante la finale del singolo con Serena Williams) ma anche della terza semifinale consecutiva al Roland Garros, dove vinsero nel 2012 e persero in finale lo scorso anno. Domani affronteranno la vincente del match di oggi tra le teste di serie numero 16, la neozelandese Erakovic e la spagnola Parra Santonja, e la coppia composta dalla ceca Hradecka e dall’olandese Krajicek.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione