Martedì 14 Agosto 2018 | 17:30

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Pallamano - Casarano resta leader

L'Italgest si è imposta in casa sulla formazione del Merano (26-22) nella seconda giornata di ritorno, valida per la prima fase della serie A d'Elite. Conversano è andato a vincere sul campo dell'Alpi Prato 30-24. Niente da fare per Fasano, sconfitto a Trieste 29-27. A1 maschile: Noci, ko interno
BARI - La Serie A d'Elite è tornata in campo sabato per la seconda giornata di ritorno, valida per la prima fase. Nella prima gara la formazione dell'Indeco Conversano è andata a vincere sul campo dell'Alpi Prato 30-24. Nella seconda gara, l'Italgest Salento d'Amare si è imposta in casa sulla formazione del Merano, 26-22. Nell'ultimo match, il Trieste ha battuto lo Junior Fasano 29-27.
Martedì si conclude il secondo turno di ritorno con il posticipo televisivo - diretta su Raisport Satellite alle ore 19.00 - che oppone Bologna e Forst Brixen, due formazioni in forte ascesa. Dopo una partenza a rilento, gli emiliani hanno infilato cinque affermazioni consecutive affiancando in cima alla classifica l'Italgest Salento d'Amare. L'avversario di turno è la Forst Brixen, terza a sole tre lunghezze dal duo di testa, alla ricerca del secondo sigillo in trasferta dopo centrato a Fasano.

Risultati seconda giornata di ritorno serie A d'Elite di pallamano

Italgest Salento D'amare-Merano 26-22
Al.Pi.Prato-Indeco Conversano 24-30
Trieste Junior Fasano 29-27
Bologna-Forst Brixen (21/11)
(Bassi-Scisci)

Classifica: Italgest 19 punti; Bologna 16; Conversano e Trieste 14; Brixen 13; Merano 10; Fasano 7; Prato 5.

Risultati ottava giornata di ritorno serie A d'Elite di pallamano.

Pressano-Luciana Mosconi Ancona 25-37
Alcamo-Rapid Nonantola 27-25
Noci-Gammadue Secchia 18-21
Glm Naca Medical Teramo-Haenna 29-23
Romagna-Mezzocorona 27-27
Regalbuto-Bozen 23-22

Classifica: Secchia 24, Ancona 19, Mezzocorona 15, Romagna 13, Noci e Teramo 12, Bozen 11, Pressano e Haenna 9, Alcamo 7, Nonantola 6, Regalbuto 3.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 
Atletica, la pugliese Palmisano

Bronzo per la pugliese Antonella Palmisano nella 20 km di marcia

 
Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

 
Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

 
Galli vira sul nuovo Bari«Il mio progetto per ripartire»

Galli vira sul nuovo Bari: «Il mio progetto per ripartire». E il 26 si gioca col Bitonto

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh mio Dio», il terrore in diretta dei testimoni

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 20 morti e feriti. Quattro estratti vivi
«Oh, mio Dio!»: terrore in diretta | Video dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS