Mercoledì 15 Agosto 2018 | 18:49

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Calcio/Serie C1 - Il Foggia resta in scia

Nel 12° turno, batte il Teramo 2-0 ed è sempre a tre punti dalla capolista Ravenna. Il Taranto vince 2-1 il derby contro il Martina. Il Gallipoli prende un punto a Castellammare (1-1). Manfredonia, tonfo a Cava (4-1). In C2, vincono Monopoli e Potenza. Pari dell'Andria. Melfi perde ancora
C1/B - 12ª GIORNATA ANDATA

Ancona - Salernitana 0-0
Cavese - Manfredonia 4-1
Foggia - Teramo 2-0
Giulianova - San Marino 0-1
Juve Stabia - Gallipoli 1-1
Lanciano - Perugia 0-2
Ravenna - Sambenedettese 2-1
Taranto - Martina 2-1
Ternana - Avellino 0-3

CLASSIFICA: Ravenna 29 punti; Foggia 26; Avellino 23; Taranto 22; Cavese, Salernitana 20; Gallipoli 18; Juve Stabia, Lanciano, Perugia 16; Manfredonia, Teramo 15; Ancona, Sambenedettese, Ternana 12; Martina 6; Giulianova 2.
Avellino due punti di penalizzazione.

I TABELLINI DELLE PUGLIESI

CAVESE-MANFREDONIA 4-1

CAVESE (4-3-1-2): Mancinelli 6.5; Volpecina 6 (43' st Prevete sv), Rossi 6, Cipriani 6, Sportillo 6 (11' st Arno 6); Alfano 6, Tatomir 6, D'Amico 6; Romondini 6.5; Albano 6, Tarantino 7 (27' st De Giorgio 6). In panchina: Rodomonti, Cerchia, Perna, Cuomo. Allenatore: Di Napoli 6.5.
MANFREDONIA (4-4-2): Sassanelli 5; Calabro 6 (36' st Citro 6), Trinchera 5, Giovannini 6, Di Simone 5; Machado 6, De Santis 6, Togni 6.5, Piccioni 5 (17' st Brutto 6); Bonvissuto 6.5, Vadacca 6 (23' st Apuzzo). In panchina: Pierotti, De Giosa, Scarlato, Musacco. Allenatore: Pierini 5.5.
ARBITRO: Barbirati di Ferrara 6.
RETI: 44'pt Tarantino, 23' st Albano (rig), 39' st Alfano, 45'st Bonvissuto (rig), 49' st Romondini. NOTE: giornata di cielo sereno, terreno in buone condizioni. Circa tremila mgli spettatori. Espulso al 22'st Sassanelli per somma d'ammonizioni. Ammoniti: D'Amico, Romondini, Cipriani, Albano, Togni e Di Simone. Angoli: 8-2 per il Manfredonia. Recuperi: pt 1'; st 5'.

FOGGIA-TERAMO 2-0

FOGGIA (4-3-2-1): Castelli 7.5; D'Alterio 6.5, Ignoffo 6, Zanetti 6.5, Zaccanti 6.5; Quinto 6.5, Mounard 7 (38' st Pagliarulo sv), Giordano 6.5 (47' st Moi sv); Salgado 7 (16' st Colombaretti 6), Chiaretti 7; Dall'Acqua 6. In panchina: Liccardi, Posillipo, Da Dalt, Zagaria.
Allenatore: Bertoni 6.
TERAMO(3-4-3): Scarabattola 6.5; Gargiulo 5.5 (28' st D'Alessandro sv), Radi 5.5 (4' st Schettino 5.5), Filippi 5.5; Migliaccio 6, Favasuli 5.5, Catinali 6, Capodaglio 5.5; Myrtaj 5.5, Niscemi 6 (29' st Amodeo sv), Margarita 5.5. In panchina: Paoloni, Russo, La Vecchia, Romano.
Allenatore: Gabetta 6.
ARBITRO: Meli di Parma 6.
RETI: 33'pt Salgado, 24' st Chiaretti.
NOTE: giornata di sole. Terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Zanetti, Schettino, Capodaglio e Filippi. Angoli: 5-2 per il Foggia. Recuperi: pt 1'; st 4'.

JUVE STABIA-GALLIPOLI 1-1

JUVE STABIA (3-5-2): Franzese 6; Rinaldi 6, Viviani 6.5, Mariniello 6; Esposito A. 6 (45' st D' Anna sv), De Rosa 6.5, Esposito G. 5.5, Femiano A. 5.5, Silvestri 6; Castaldo 6 (37' st Baclet sv), Caputo 6 (33' st Andreulli sv). In panchina: Franzese, Femiano S., Sannibale, Terracciano. Allenatore: Capuano 5.
GALLIPOLI (3-4-3): Panico 6.5; Lo Monaco 6.5, Minadeo 6, Paschetta 6.5; Frezza 5.5 (16' st Cimarelli 6), Cinelli 5.5, Iennaco 6 (29' st Rana 6), Franzese 6; Morello 6.5, Califano sv (18' pt Clemente 6), Giglio 5.5. In panchina: Spina, Casisa, Nigro, Di Sole. Allenatore: Auteri 6.5.
ARBITRO: Ballo di Trapani 5.5.
RETI: 37' pt Rinaldi, 47' st Morello.
NOTE: giornata di sole, terreno di gioco in erbetta sintetica. Circa tremila spettatori. Ammoniti: Franzese, Clemente, Rinaldi, Silvestri, Esposito G., Iennaco, Morello, Paschetta, Minando. Angoli: 7-5 per il Gallipoli. Recuperi: pt 3'; st 5'.

TARANTO-MARTINA 2-1

TARANTO (4-4-2): Pinna 6; Larosa 6, Colombini 6, Prosperi 6.5, Cosenza 6; De Liguori 6, Catania 5.5 (15' st Caccavale 5), Cejas 6, Toledo 7; Ambrosi 6.5 (24' st Danucci 5) De Florio 6.5 (32' st Cammarata 6). In panchina: Faraon, Panini, Pasca, Zito. Allenatore: Papagni 6.
MARTINA (4-4-2): Lafuenti 6; Del Grosso 5, Bianchi 5.5, Colletti 5, Del Tongo 5.5; Lisuzzo 6, Tassone 6 (24' st Agostinone 6), Minorelli 6, Cardascio 6.5 (29' st Perna 6); Manca 5.5, Lauria 5.5 (8' st Bernardo 6). In panchina: Pirchio, Pollini, Gambizza, Ranelucci. Allenatore: Pensabene 6.
ARBITRO: Lioce di Molfetta.
RETI: 5' pt De Florio, 25' pt Ambrosi, 13' st Cardascio.
NOTE: circa diecimila spettatori. Ammoniti: Larosa, Ambrosi, Toledo, Lisuzzo e Minorelli. Angoli: 7-2 per il Martina. Recuperi: pt 1'; st 5'.


CLASSIFICA CANNONIERI

11 RETI: Chianese (Ravenna).

10 RETI: Evacuo (1 rig, Avellino).

8 RETI: Ambrosi (1 rig) (Taranto).

7 RETI: Grieco (Avellino); Succi (1 rig, Ravenna); Ferraro (Salernitana).

6 RETI: Biancolino (1 rig) (Avellino); Mazzeo (1 rig) (Perugia).

5 RETI: Salgado (1 rig) (Foggia); Califano (3 rig) (Gallipoli); Castaldo (Juve Stabia); Colussi (Lanciano); Morante (2 rig) (Sambenedettese).

4 RETI: Mendil (Ancona); Giglio e Morello (Gallipoli).

3 RETI: Moretti (Avellino); Docente (2 rig) (Ancona); Ercolano (1 rig) e Tarantino (1 rig) (Cavese); Chiaretti (Foggia); Cardinale (3 rig) (Gallipoli); Antenucci (1 rig) (Giulianova); Caputo (2 rig) ed Esposito A. (Juve Stabia); Bonvissuto, De Paula e Trinchera (2 rig) (Manfredonia); Rubino (Perugia); Tedoldi e Villa (San Marino); Cammarata (1 rig) (Taranto); Myrtaj (1 rig) (Teramo); Tozzi Borsoi (2 rig) (Ternana).

2 RETI: Aquino (1 rig), Cipriani, De Giorgio e Romondini (Cavese); Mounard (Foggia); Machado, Piccioni e Togni (Manfredonia); Lauria (1 rig) (Martina); Cammarota e Sestu (Salernitana); Carlini (Sambenedettese); Di Maio (San Marino); Zito e De Florio (1 rig) (Taranto); Margarita (Teramo); Cherubini (Ternana).
1 RETE: Anderson, Chichella, Mortelliti e Teodorani (Ancona); Ascenzi, Riccio e Tufano (Avellino); Albano (rig), Afano, Pittilino, Schetter e Sportillo (Cavese); Dall'Acqua, Princivalli e Zanetti (Foggia); Clemente e Giglio (Gallipoli); Acorsi (Giulianova); Esposito G. e Rinaldi (Juve Stabia); Conti A. (rig), Correa, La Camera, Mariscoli, Paniccia e Vincenti (Lanciano); Di Simone (rig), Vadacca (Manfredonia); Cardascio, Manca, Perna e Tassone (Martina); Mandorlini (Perugia); Aloe, Fasano, Gorini, Pizzolla e Volpe (Ravenna); Fusco, Magliocco e Mattioli (Salernitana); Fragiello, Loviso, Olivieri e Varriale (Sambenedettese); Abate, Blanco, Ceccarelli, D'Angelo, Di Bari, Ferraro, Giorgetti e Villa (San Marino); Prosperi e Toledo (Taranto); Catinali, Favasuli, Migliaccio e Radi (Teramo); Perna, Russo e Taccola (Ternana).

AUTORETI: Di Maio (1, San marino), Filippi (1, Teramo), Piccioni (1, Manfredonia).

PROSSIMO TURNO - 13ª GIORNATA DI ANDATA - 26/11 - ORE 14.30

Ancona - Manfredonia
Avellino - Cavese
Foggia - San Marino
Gallipoli - Ternana
Juve Stabia - Sambenedettese
Martina - Giulianova
Perugia - Ravenna
Salernitana - Lanciano
Teramo - Taranto

C2/C - 12ª GIORNATA ANDATA

Celano - Cassino 2-0
Igea Virtus - Andria 1-1
Monopoli - Vigor Lamezia 2-1
Nocerina - Benevento 0-1
Potenza - Val di Sangro 2-1
Pro Vasto - Real Marcianise 1-0
Rende - Gela 1-1
Sorrento - Catanzaro 2-0
Vibonese - Melfi 4-2

CLASSIFICA: Sorrento 29 punti; Monopoli 23; Gela 21; Potenza 20; Benevento, Vibonese, Vigor Lamezia 18; Real Marcianise, Andria 17; Igea Virtus 16; Val di Sangro, Cassino, Nocerina 14; Catanzaro 13; Pro Vasto 12; Celano 10; Melfi 9; Rende 7.
Lamezia due punti di penalizzazione.

I TABELLINI DI PUGLIESI E LUCANE

Igea Virtus-Andria 1-1

IGEA VIRTUS (4-4-2): Ambrosi 6; Palma 6, Occhipinti 6, La Spada 6 (22' st Alizzi 6), Tamburro 6; Bonaffini 6,5, Matinella 6,5, Mauro 6 (16' st Alosi 6), Doumbia 6,5; Ricciardo 6 (27' st D'Anna ng), Frisenda 7. A disp.: Leacche, Panarello, Fazio, Berenato. All.: Bianchetti 6.
ANDRIA (4-3-3): Di Bitonto 6,5; Scopelliti 6, Gritti 6, Rizzo 6, Lo Piccolo 6,5; Di Toro 6,5 (30' st De Gennaro ng), Spinelli 6, Pisciotta 6; Cavaliere 6 (14' st Caligiuri 6), Marchano 7, Leone 6 (45' st Patanè ng). A disp.: Romano, Girillo, Di Micco, Pesce. All.: Di Leo 6.
ARBITRO: Pizzi di Saronno 5.
MARCATORI: 9' pt Frisenda (I), 19' pt Marchano (A).
NOTE: 1500 spettatori, incasso circa 2.000 euro. Ammoniti: Matinella, Gritti, De Gennaro. Angoli: 6-3 per Igea Virtus. Recupero: pt 2'; st 5'.

Monopoli-Vigor Lamezia 2-1

MONOPOLI (4-4-1-1): D'Urso 6.5; Paris 6.5, Caridi 6, Tangorra 7, Pugliese 6.5; D'Allocco 7, Menga 6, Cazzarò 6.5 (45' st Lorusso ng), G. Loseto 6 (7' st Bonfardino 6); F. Bitetto 6.5; Garofalo 6. A disp.: Efficie, Colella, Vittorio, Migliozzi, Linardi. All.: D. Bitetto 6.5.
VIGOR LAMEZIA (4-4-2) De Felice 5; Facci 5.5 (18' st Petrassi 6), Porpora 6, Di Muro 6, Pippa 6; Riccobono 6 (23' st Ursino ng), Zaminga 6, Battisti 6, Alessandrì 6.5; Lisi 6, Sergi 5.5 (18' st Picci 6.5). A disp.: Parrotta, Bilotta, Rocca, Scardamaglia. All.: Provenza 6.
ARBITRO Zega di Fermo 6.
MARCATORI: 9' pt F. Bitetto rig. (M), 22' pt De Felice aut. (M); 43' st Picci (VL).
NOTE spettatori 2.500 circa. Ammoniti: Battisti, Paris, AlessandrX e Bonfardino. Angoli 7-3. Recupero: pt 2'; st 4'.

Potenza-Val di Sangro 2-1

POTENZA (4-4-2): Iuliano 7.5; Lolaico 6.5 (42' st Cilibrizzi ng), D'Agostino 7, Di Giorgio 6.5 (9' st Cagnale 6), Memè 6.5; Gona 6.5, Paonessa 7, Alfieri 7.5, Grillo 6.5 (39' st Lottino ng); Delgado 6, Nolè 6. A disp.: Sacco, Farinola, Pagano, Palo. All.: Dellisanti squalificato; in panchina Catalano 7.
VAL DI SANGRO (4-4-2): Furlan 5.5; Martinelli 5.5, Bianchi 5 (33' st Vitone ng), Adani 5.5, Orsinetti 5.5 (41' st Sivilla ng); Berardini 6 (41' st Fusaro ng), Capece 5, Bruno 5.5, Pagana 6; Zuppardo 5.5, Innocenti 6. A disp.: Zaina, Velardi, Epifani, Lieti. All.: Cosco 6.
ARBITRO: Morabito di Messina 6.
MARCATORI: 17' pt e 41' pt Alfieri (P); 1' st Berardini (V).
NOTE: spettatori 1500 circa. Ammoniti: Bruno, Orsinetti, Delgado, Nolè. Angoli 7-2 per il Val di Sangro. Recupero: pt 2'; st 7'.

Vibonese-Melfi 4-2

VIBONESE (4-4-1-1): Bastiera 6; Orefice 6.5, Calabrò 6.5, Moschella 6.5, De Falco 6 (1' st Cutrupi 6.5); Catalucci 6, Falivena 6, Cordiano 7 (21' st Vitello 6.5), Zampagliene 6.5 (40' st De Pascali ng); Campo 7; Alessandrì 7.5. A disp.: La Rocca, Colo, Ferraro, Khoris. All.: Zampollini 7.
MELFI (4-4-1-1): Coscia 5; Campione 5, Ungaro 5.5, Cuomo 5, Schettino 5; Paris 6 (31' st Marano ng), Cianni 5, Mitra 5.5, Buonanno 5 (12' st De Lucia 6); Patagine ng (24' pt Bifara 5.5); Chafer 6. A disp.: Curci, Costantini, Lettieri. All.: Castellucci (in panchina Carella) 5.
ARBITRO: Russo di Milano 6.
MARCATORI: 5' pt Cordiano (V), 20' pt rig. Campo (V), 24' pt Chafer (M), 27' pt Alessandrì (V); 8' st AlessandrX (V), 42' st De Lucia (M).
NOTE: spettatori 1000 circa tra cui una piccola rappresentanza ospite. Ammoniti: Cordiano, Calabrò, Alessandrì, Schettino. Angoli 9-1 per il Melfi. Recupero: pt 1'; st 3'. Al 9' st Paris (M) fallisce un calcio di rigore.

CLASSIFICA CANNONIERI

11 RETI: Ripa (Sorrento).

6 RETI: Frisenda (1 rig, Igea Virtus); Falomi (2 rig, Nocerina); Alessandrì E. (Vibonese);

5 RETI: Polani (1 rig, Benevento); Cirillo (2 rig, Gela); Manco (Real Marcianise); Innocenti (Val di Sangro); Alessandrì (Vigor Lamezia)

4 RETI: Marchano (Andria); Bueno (1 rig, Catanzaro); Ceccarelli (Gela); Sanguinetti (Igea Virtus); Caridi (1 rig) (Monopoli); Alfieri (rig) e Nolè (Potenza); Occhiuzzi (1 rig), Riolo (Rende); Sergi (Vigor Lamezia)

3 RETI: Gatti (2 rig, Cassino); Cunzi (1 rig) (Catanzaro); Amenta (1 rig) (Celano); Ricciardo (Igea Virtus); Galetti e Tangorra (Monopoli); Gaeta (1 rig) (Pro Vasto); Molino (3 rig, Real Marcianise); Rastelli, Russo (1 rig) (Sorrento); Lisi (Vigor Lamezia).

2 RETI: Marasco e Taua (Benevento); Carcione, Crisci e Pau (Cassino); Palma (Igea Virtus); Chafer, Lauria (1 rig) e Paris (Melfi); Bitetto (2 rig, Monopoli); De Crescenzo (Nocerina); Pagano (1 rig) (Potenza); Murolo (Real Marcianise); Teta (Sorrento); Pagana (Val di Sangro); Battisti, Campo (2 rig), Cordiano e Picci (Vigor Lamezia).

1 RETE: Cioffi, Leone, Lo Piccolo, Russo (rig) e Spinelli (Andria); Maisto, Maschio, Masciantonio e Palermo (Benevento); Iozzi, Niccolini e Rallo (Cassino); Cuffa e Giuntoli (Catanzaro); Ambrosini, Campanile (rig), Cesaro, Ciofani, Gabrieli e Gentili (Celano); Corapi, Comandatore, Di Franco e Grando (Gela); Doumbia e Tamburro (Igea Virtus); De Lucia e Palumbo(Melfi); D'Allocco, Lorusso, Loseto, Menga, Pugliese e Sifonetti (Monopoli); Amenta, Ciminari, Higo, Okolie e Pascuccio (Nocerina); Delgado, Dettori (rig) e Pignalosa (Potenza); Morfeo, Negro e Vitale (Pro Vasto); Galizia, Piscitelli, D'Ambrosio, Mariniello, Marzullo, Romano e Vanacore (Real Marcianise); Caruso (rig) e Covelli (Rende); Ottobre e Sibili (rig) (Sorrento); Berardini, Chiopris Gori (rig), Vitone, Zuppardo (Val di Sangro); Catalucci, D'Amblè, Di Mauro, Falivena e Moschella (Vibonese); Ramora (Vigor Lamezia).

AUTORETI: Gatti (1, Cassino); Filosa (1, Real Marcianise); De Miglio (1, Rende); De Felice (1, Vigor Lamezia)

PROSSIMO TURNO - 13ª GIORNATA ANDATA - 26/11 - ORE 14.30

Andria - Pro Vasto
Benevento - Celano
Cassino - Monopoli
Catanzaro - Igea Virtus B.
Gela - Vibonese
Melfi - Sorrento
Real Marcianise - Rende
Val di Sangro - Nocerina
Vigor Lamezia - Potenza

SERIE D - GIRONE H - 11ª GIORNATA DI ANDATA

Bitonto - Leonessa Altamura 3-0
Francavilla - Sporting Genzano 0-0
Grottaglie - Noicattaro 1-1
Ipp. Sarno - Ebolitana 1-2
Ischia - Turris 1-2
Lavello - S.F.Normanna 0-2
Matera - S.Antonio Abate 1-1
Petacciato - Barletta 1-1
Viribus Unitis - Brindisi 1-1

CLASSIFICA: Ischia, San Antonio 25 punti; Brindisi 21;
Bitonto, Grottaglie 19; Matera, Noicattaro 18; Ippogrifo, Viribus
Unitis 17; AversaNormanna 15; Ebolitana, Barletta 14; Francavilla
13; Turris 11; Sporting Genzano 6; Leonessa Altamura, Petacciato
3; Lavello 1.
Altamura e Aversa una gara in meno.
Lavello due punti di penalizzazione.

I TABELLINI DI PUGLIESI E LUCANE

Bitonto-Altamura 3-0

BITONTO (4-4-2): Licchello 6; Ronzullo 6.5, Raimondi 6.5, Camasta 7, Pellegrino 6; Pascalicchio 7, Buttazzoni 6, Dentamaro 6.5, Novembrino 6 (17' st Buonaventura 6.5); Laviano 7 (34' st Fusco 6), Tenzone 6 (39' st Saracino 6.5). A disp.: Giacobbe, Cantatore, Suriano, Frappampina. All.: Brescia 6.5.
ALTAMURA (4-4-2): Montella 7; Mancino 5, Buono 5.5, Cangelosi 5.5, Tritto 6; Tafuni 6.5 (1' st Amabile 6), De Rosa 6.5, Puggioni 7 (27' st Bernardi 6), Gioielli 6.5; Ierna G. 5.5, Cambareri 5 (1' st Ierna F. 5). A disp.: Musacco, Zippo, Martignietti, Incampo. All.: Tutrone 6.
ARBITRO: Della Rocca di Salerno 6.5.
MARCATORI: pt 16' Camasta; 45' Laviano; st 49' rig. Fusco.
NOTE: Spettatori 500 circa. Giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Laviano, De Rosa, Puggioni, Buttazzoni, Tritto, Mancino. Angoli 3-1 per il Bitonto. Recupero: pt 2'; st 4'.

Grottaglie-Noicattaro 1-1

GROTTAGLIE (4-3-1-2): Lamberti 5.5; De Giorgi 6.5, Edjekpan 7, Camassa 6.5, Lollini 6.5; Marini 6.5, Lentini 7, Lenti G. 6.5; Chiesa 7 (42' st Piroscia sv); Adriano (28' st Pastano sv), Piperissa 6. A disp.: Guido, Pirone, Sancesario, Lenti Giu., Spada. All.: Orlando 6.
NOICATTARO (4-3-1-2): Cilli 8.5; De Lorenzis 6, Sabini 6.5, Grazioso 6.5, Cormio 6; Nicoletti 5.5 (19' st Belforte 6), Menolascina 6, Sangirardi 5.5 (19' st Sassarini 6); Zotti 6; Suarez 6, Doria 5.5 (33' st Manzari sv). A disp.: Doronzo, Tagliente, Domanico, Mazzone. All.: Del Rosso 6.
ARBITRO: Negrinelli di Lovera 6.
MARCATORI: pt 23' Chiesa (G); st 48' Grazioso (N).
NOTE: ammoniti: De Lorenzis, Menolascina, Nicoletti, Suarez, Camassa. Al 28' pt Piperissa ha fallito un calcio di rigore. Angoli 4-3 per il Grottaglie. Recupero: pt 1'; st 4'.

Matera-Sant'Antonio Abate 1-1

MATERA (4-4-2): Siringo 6.5; D. Grassani 6 (10' st Romano 6), Vallefuoco 5.5, Falanca 5.5, Naglieri 7; Marsico 6 (5' st Valdez 6), Amoruso 6.5, Carrato 6.5, Cappiello 6; Frazzica 5.5 (19' st Di Tacchio 6); De Rosa 7.5. A disp.: Deceglie, F. Grassani, Pascale, Digno. All.: Raimondi 6.5.
SANT'ANTONIO ABATE (4-3-1-2): Spicuzza 7; Bizzarri 6, Pisano 6.5 (30' st Pinto sv), Grassadonia 6, Galasso 5.5; Battimelli 6, Petrillo 6.5, Summa 6.5; Capuccilli 6.5; Tortora 6.5, Martone 6.5 (46' st Di Girolamo sv). A disp.: Vitale, Zottoli, D'Aniello, Giorgio, Del Sorbo. All.: Nastri 6.5.
ARBITRO: Cafari Panico di Cassino 6.5.
MARCATORI: pt 44' Martone (S); st 38' De Rosa (M).
NOTE: Terreno in discrete condizioni. Spettatori circa 2000. Ammoniti: Bizzarri, Naglieri, De Rosa, Carrato. Al 24' pt Frazzica ha sbagliato un rigore. Espulso Nastri al 42' st per proteste. Angoli 2-2. Recupero: pt 1'; st 4'.

Petacciato-Barletta 1-1

PETACCIATO (4-4-2): Antenucci 6; De Gregorio 6, Follera 6.5, Spuntarelli 6.5, Carta 6.5 (33' st Oliva 6); Travaglini 6, Farina 6, Perfetto 6, Reda 6 (31' st Santangelo 6); Anselmi 6 (20' st Daniele 6), Langella 6.5. A disp.: Cianci, Fusco, Lemma, Tiscia. All.: Bisci 6.5.
BARLETTA: (4-4-2): Di Candia 6; Mascia 6, D'Angelo 6.5, Lonardo 6.5, Landi 6; Iraci 6.5, G. La Notte 6, Daleno 6, Balducci 6 (12' st Di Domenico 6); V. La Notte 6 (39' st R. Rizzi sv), Ricci 6. A disp.: Di Vincenzo, De Cecco, Polidori, Cavaliere.
All.: Maiellaro 6.
ARBITRO: Zeoli di Napoli 6.
MARCATORI: pt 19' rig. Langella (P); st 27' rig. V. La Notte (B).
NOTE: giornata di sole, circa 1000 spettatori. Espulso Landi al 30' st per doppia ammonizione. Ammoniti: Carta, Perfetto, Landi, Follera, Travaglini. Recupero: pt 1'; st 5'.

Viribus Unitis-Brindisi 1-1

VIRIBUS UNITIS (4-4-2): Indolfi 6.5; Marino 6, Topa 6.5, Guarini 6.5, Martino 6.5; Speranza 7, Coppola 6 (35' st Cozzolino sv), Grillo 6, Branicki 5.5 (20' st Ciniglio 6); Sansone 6, Scarpa 6.5. A disp.: Allocca, Gaveglia, Pappacena, Grottini, Galliano.
All.: Cimmino 6.
BRINDISI (4-4-2): Ioime 6; Tedesco 6.5, Casalecchia 5.5, Bianconi 6.5, Di Pietro 6; Ruggiero 6.5, Frascaro 5.5 (38' pt Barca 6, 22' st Mangiapia 6.5), Rosciglione 6.5, Prisciandaro 7; Mitri 6 (40' st Falconieri sv), Verolino 6.5. A disp.: Nettis, Giglio, Ladogana, Della Bona. All.: Cassia 6.5.
ARBITRO: Salamone di Palermo 6.
MARCATORI: pt 10' Martino (V); st 28' Prisciandaro (B).
NOTE: spettatori 250 circa, con un centinaio da Brindisi. Ammoniti: Grillo, Casalecchia, Ruggiero, Verolino. Angoli 6-3 per il Brindisi. Recupero: pt 2'; st 4'.

PROSSIMO TURNO - 12ª GIORNATA DI ANDATA - 26/11 - ORE 14.30

Barletta - Ippogrifo Sarno
Brindisi - Ischia
Ebolitana - Viribus Unitis
Leonessa Alt. - Francavilla
Noicattaro - Petacciato
Sp.Genzano - Lavello
S.Antonio Abate - Grottaglie
S.F.Normanna - Matera
Turris - Bitonto

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 
Lecce cerca i tasselli giustiBovo certezza per la difesa

Lecce cerca i tasselli giusti
Bovo certezza per la difesa

 
Giancaspro, si torna in aulaQuel crac pieno di manovre

Giancaspro, si torna in aula
Quel crac pieno di manovre

 
Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 
Atletica, la pugliese Palmisano

Bronzo per la pugliese Antonella Palmisano nella 20 km di marcia

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS