Cerca

Lecce-Benevento 2-0 salentini in finale contro il Frosinone

LECCE - Saranno Frosinone e Lecce a contendersi l'ultimo posto in palio per il campionato cadetto nel girone B della Prima Divisione. Finale annunciata quella dell’1 e 7 giugno. I salentini, usciti imbattuti dalla trasferta di Benevento sette giorni fa, completano l’opera davanti al proprio pubblico (settimo successo di fila fra le mura domestiche) e, con un gol per tempo a firma Ferreira Pinto e Zigoni, si guadagnano il diritto di inseguire ancora un posto in B (nella foto, il tecnico Lerda)
Lecce-Benevento 2-0 salentini in finale contro il Frosinone
LECCE-BENEVENTO 2-0

LECCE (4--3-2-1): Caglioni 6 (38 st Perucchini sv), Diniz 6.5, Vinetot 6.5, Abruzzese 6.5, Lopez 6.5; Salvi 6, Papini 6; Ferreira Pinto 7, Doumbia 6.5; Beretta 6 (31 st Zigoni 6.5), Miccoli 5.5 (16' st Bogliacino 6). In panchina: Martinez. De Rose, Barraco, Sales. Allenatore: Chini 6 (Lerda squalificato).
BENEVENTO (4-2-3-1): Baiocco 5; Celiak 5.5, Padella 6, Mengoni 5.5, Som 5.5; Davì 5.5 (43' st Doninelli sv), Aygei 5; Melara 5, Mancosu 6 (23' st Campagnacci 5.5), Negro 5 (27' st Guerra 5.5); Evacuo 5. In panchina: Piscitelli, Milesi, Montiel, Di Cuonzo Allenatore: Brini 5.5 ARBITRO: Ros di Pordenone 6.
RETI: 20' pt F.Pinto, 42' st Zigoni.
NOTE: Pomeriggio caldo e con cielo nuvoloso. Manto erboso in buone condizioni. Spettatori 8.896 per un incasso totale di 117.192 euro. Ammoniti: Miccoli. Angoli: 8-5 per il Benevento. Recupero: 2', 5'

LECCE – Saranno Frosinone e Lecce a contendersi l'ultimo posto in palio per il campionato cadetto nel girone B della Prima Divisione. Finale annunciata quella dell’1 e 7 giugno fra le due squadre che nel corso della stagione regolare avevano tenuto testa al Perugia poi promosso. Al «Matusa», però, la squadra di Stellone soffre fino all’ultimo, rischiando di cedere il passo al Pisa prima del gol liberatorio in pieno recupero firmato da Paganini con un destro dalla distanza che si infila sotto il sette. La gara si era messa bene per i ciociari, avanti con Ciofani dopo lo 0-0 dell’andata, ma nella ripresa i nerazzurri arrivano al pari con Kosnic, complice una deviazione su una punizione che inganna Zappino. La prodezza di Paganini, però, spegne i sogni di gloria pisani e per il Frosinone sarà sfida col Lecce.

I salentini, usciti imbattuti dalla trasferta di Benevento sette giorni fa, completano l’opera davanti al proprio pubblico (settimo successo di fila fra le mura domestiche) e, con un gol per tempo a firma Ferreira Pinto e Zigoni, si guadagnano il diritto di inseguire ancora un posto in B.

Risultati delle gare di ritorno delle semifinali play off del campionato di Prima Divisione. Fra parentesi i risultati dell’andata.

Girone B: Frosinone-Pisa 2-1 (0-0) Lecce-Benevento 2-0 (1-1).

Finale di andata: Lecce-Frosinone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400