Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 11:21

Basket - Taranto, il poker è servito

Nella sesta giornata della serie A1 femminile, il Cras coglie la quarta vittoria affondando (99-52) il San Raffaele Roma. Tutto facile, soprattutto dalla terza frazione in poi: la formazione diretta da Aldo Corno dilaga, lasciando le briciole alle avversarie. In classifica è a quattro punti dalla vetta
PASTA AMBRA TARANTO-S.RAFFAELE ROMA 99-52 (21-17, 46-32, 71-48)

PASTA AMBRA TARANTO - Balleggi 14, Sanchez 6, Greco 7, Zimerle 4, Russo 5, Longin 12, Summerton 24, Bjelica 12, Bonafede 12, Di Gregorio 3 (coach Corno);
S.RAFFAELE ROMA - Di Battista 4, Cinili, Kresovic 2, Albertini, Baker 23, Gelfusa 2, Arimattei ne, Machanguana 16, Danzi 5, Gattini (coach D'Antoni).
ARBITRI - Castellari (BO) e Binda (AN).

TARANTO - Il "poker" è servito. La Pasta Ambra Taranto rispetta in pieno il pronostico della vigilia ottenendo il quarto successo di fila in campionato. A cadere sul parquet del PalaMazzola è la matricola San Raffaele. Tutto facile, soprattutto dalla terza frazione in poi.
La gara. Corno spedisce sul parquet Balleggi, Greco, Summerton, Bjelica, Bonafede. D'Antoni, invece, comincia con Di Battista, Kresovic, Baker, Machanguana, Danzi.
L'avvio delle capitoline non è da squadra matricola schiacciata dal pronostico (7-2, 9-5). Baker e compagne fanno sul serio. Il risveglio della Pasta Ambra arriva al 5': un 1-2 di Marianna Balleggi risistema le cose (10-9). I due canestri successivi portano la firma di Greco (14-9, e parziale di 9-0 per le rossoblu). Tra alti e bassi le crassine chiudono comunque in vantaggio la frazione: 21-17.
Roma si avvicina pericolosamente alla Pasta Ambra all'inizio del secondo periodo: merito anche di una tripla della play Di Battista (21-23). Naturalmente Corno ruota le sue giocatrici, facendo rifiatare soprattutto quelle che in questo periodo - tra campionato ed Europe Cup - hanno un minutaggio consistente. A metà frazione le crassine sono sul 31-26. A 2' dall'intervallo il vantaggio inizia a diventare consistente (28-8). Le due squadre entrano negli spogliatoi sul 46-32 per la Pasta Ambra.
Nel terzo periodo c'è solo Taranto. La formazione diretta da Aldo Corno dilaga, lasciando le briciole alle avversarie, non più in grado di contrastare l'attacco rossoblu. Attacco che ha in Summerton - top scorer della partita - l'elemento più insidioso. Al 5' le joniche sono sul 62-38. E nei restanti minuti le rossoblu devono solo amministrare il vantaggio accumulato (71-48).
C'è spazio (entra nel 3' periodo) anche per le giovani Elena Russo e Roberta Di Gregorio negli ultimi 10': entrambe vanno a punti fra gli applausi del pubblico del PalaMazzola. Ma si tratta di un vero e proprio show, in cui la Pasta Ambra di Basile e D'Antona macina gioco e punti (+40 al 7'). Il risultato finale è roboante: 99-52.

SERIE A1 FEMMINILE - 6ª GIORNATA

Carispe La Spezia Umana Venezia 59-62
Famila Wuber Schio Banco di Sicilia Ribera 75-62
Pool Comense Phard Napoli 49-81 Ore 17:00
Trogylos Priolo New Wash Montigarda 87-57
Basket Cavezzo Germano Zama Faenza 57-78
Maddaloni Basket Virtus Viterbo 66-78
Pasta Ambra Taranto San Raffaele Roma 99-52
Lavezzini Parma Mercede Alghero 76-56

Classifica (squadra, punti, partite giocate, vinte, perse)

1. Phard Napoli 12 6 6 0
2. Germano Zama Faenza 12 6 6 0
3. Lavezzini Parma 12 6 6 0
4. Famila Wuber Schio 10 6 5 1
5. Pasta Ambra Taranto 8 6 4 2
6. Virtus Viterbo 8 6 4 2
7. Trogylos Priolo 6 6 3 3
8. Carispe La Spezia 6 6 3 3
9. Umana Venezia 6 6 3 3
10. New Wash Montigarda 6 6 3 3
11. Banco di Sicilia Ribera 4 6 2 4
12. San Raffaele Roma 4 6 2 4
13. Maddaloni Basket 0 6 0 6
14. Pool Comense 0 6 0 6
15. Basket Cavezzo 0 6 0 6
16. Mercede Alghero -1 6 0 6
Alghero penalizzato di un punto

PROSSIMO TURNO: 7ª GIORNATA (19/11, ORE 18:00)

Mercede Alghero Carispe La Spezia 18/11/2006 Ore 18:00
Germano Zama Faenza Pool Comense 18/11/2006 Ore 20:30
Basket Cavezzo Lavezzini Parma
San Raffaele Roma New Wash Montigarda
Phard Napoli Maddaloni Basket
Banco di Sicilia Ribera Pasta Ambra Taranto
Virtus Viterbo Famila Wuber Schio
Umana Venezia Trogylos Priolo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione