Martedì 14 Agosto 2018 | 16:13

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Calcio / Serie B - Il "sabato sì" del Bari e del Lecce

I biancorossi allo stadio "San Nicola" piegano La Spezia 2-0, con Santoruvo e Carrus. La squadra salentina ad Arezzo vince con un gol di Tulli • Questi tutti i risultati della 10ª giornata • La classifica prima del posticipo Napoli - Juventus • Fra le partite del prossimo turno, sabato 11 novembre Piacenza - Lecce e lunedì 13 Bari - Napoli
BARI-SPEZIA 2-0 (1-0 alla fine del 1° tempo)

• BARI (4-4-2): Gillet, Bellavista, Gervasoni, Pianu, Micolucci, Gabbiani (43' st Cazzola), Fusani, Carrus, Scaglia, Ganci (26' st Rajcic), Santoruvo (45' st Vantaggiato). (23 Aldegani, 3 Esposito, 21 Mora, 10 La Vista). All.: Maran.

• SPEZIA (4-4-1-1): Santoni, Padoin, Zamboni, Maltagliati, Gorzegno (20' st Bau), Gonfalone, Scarlato, Saverino, Rossi, Alessi (35' st Russo), Dionigi. (1 Rotoli, 8 Fusco, 7 Ponzo, 46 Frara, 68 Grieco). All.: Soda.

• Arbitro: Lena di Ciampino (Roma)
• Reti: nel pt 6' Santoruvo; nel st 84' Carrus.
• Angoli: 3-3.
• Recupero: 1' e 4'.
• Ammoniti: Pianu e Scaglia per gioco falloso, Gervasoni e Cazzola per gioco non regolamentare.
• Spettatori: 6.704 di cui 1.543 paganti e 5.100 abbonati.

AREZZO-LECCE 0-1 (0-1 alla fine del 1° tempo)

• AREZZO (4-2-3-1): Bressan, Galeoto, Terra, Conte, Lombardi, Roselli (27' st Goretti), Di Donato, Vigna (1' st Bondi), Floro Flores, Croce (40' st Martinetti), Volpato. (77 Bremec, 27 Capelli, 13 Ranocchia, 6 Bricca). All.: Sarri.

• LECCE (4-3-3): Benussi, Angelo, Diamoutene, Schiavi, Rullo, Giacomazzi, Juliano (26' st Camorani), Vives, Babù, Tulli (25' st Cozzolino), Valdes (43' st Petras). (22 Rosati, 11 Caccavallo, 24 Camisa, 29 Mingozzi) All.: Zeman.

• Arbitro: Pantana di Macerata
• Rete: nel pt 4' Tulli
• Angoli: 7 a 2 per l' Arezzo
• Recupero: 4' e 5'
• Espulsi: 42' st Angelo per doppia ammonizione
• Ammoniti: Tulli, Vives, Angelo, Giacomazzi, Diamoutene per gioco falloso, Benussi per aver ritardato la rimessa in gioco
• Spettatori: 2.500.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 
Atletica, la pugliese Palmisano

Bronzo per la pugliese Antonella Palmisano nella 20 km di marcia

 
Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

 
Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

 
Galli vira sul nuovo Bari«Il mio progetto per ripartire»

Galli vira sul nuovo Bari: «Il mio progetto per ripartire». E il 26 si gioca col Bitonto

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh mio Dio», il terrore in diretta dei testimoni

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 20 morti e feriti. Quattro estratti vivi
«Oh, mio Dio!»: terrore in diretta | Video dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS