Cerca

Vela, Bari-Herceg Novi vincono la regata Tridente e Kidan

BARI – Successo per Tridente di Lega Navale Manfredonia e Kidan di Cus Bari alla nona edizione di Est 105, regata internazionale di vela d’altura. Centonove le miglia percorse dai 46 iscritti, da Bari ad Herceg Novi, in Montenegro, nella prima regata stagionale di Grande Altura, organizzata da Cus Bari in collaborazione con due circoli locali, Jugole Grakalic Skver e Jovo Dabovic Baosici
Vela, Bari-Herceg Novi vincono la regata Tridente e Kidan
BARI – Successo per Tridente di Lega Navale Manfredonia e Kidan di Cus Bari alla nona edizione di Est 105, regata internazionale di vela d’altura. Centonove le miglia percorse dai 46 iscritti, da Bari ad Herceg Novi, in Montenegro, nella prima regata stagionale di Grande Altura, organizzata da Cus Bari in collaborazione con due circoli locali, Jugole Grakalic Skver e Jovo Dabovic Baosici.

In Orc Overall i primi due posti sono stati conquistati da Lega Navale Manfredonia: Tridente dell’armatrice Roberta Manfredonia, timonata da Franco Manfredonia, ha ottenuto la vittoria davanti ad Indigo dell’armatore Lorenzo Di Candia e del timonere Michele Di Candia. Al terzo posto Soft di Centro Velico Giovinazzo, dell’armatore e timoniere Graziano Giobbe, a sua volta vincitore in Gran Crociera.

In classe Libera, per il terzo anno di seguito, si afferma Kidan di Cus Bari: l’imbarcazione dell’armatore Michele Amendolagine, con Bartolo Pavone al timone, ha fatto registrare il tempo di 13 ore, 39 minuti e 30 secondi.

Fra i regatanti, anche l’associazione di promozione sociale "Velaki well being sailing", che grazie al progetto "Una regata per vincere il disagio" ha portato a bordo cinque ragazzi ritenuti idonei dai Dirigenti dei Centri di Salute Mentale ASL BA Area 4/5.

"Anche quest’anno Est 105 ha avuto un largo seguito di consensi ed iscritti – rimarca il responsabile della sezione Vela di Cus Bari, Giuseppe Seccia – Oltre alla partecipazione di quasi tutti i circoli pugliesi, si è registrata l’adesione anche da parte di alcuni equipaggi del Nord Italia, nonchè di numerosi velisti del Montenegro, tutti di notevole esperienza internazionale".

Alla due giorni della Est 105 è seguita la disputa del Trofeo "Kotor Bay", che ha offerto agli iscritti la possibilità di cimentarsi con i caratteristici salti di vento su mare piatto, tipici delle fascinose Bocche di Cattaro di Herceg Novi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400