Cerca

F1 - Al Gp del Giappone una pole tutta rossa

La gara in diretta tv su Rai Uno alle 7 di domenica 8 ottobre. Partirà 1° il brasiliano Felipe Massa, seguito da Michael Schumacher. La Renault neanche 3ª, perchè tra i due litiganti si è inserita la Toyota, che ha fatto propria la 2ª fila con Ralf Schumacher e l'italiano Jarno Trulli
Ferrari - Felipe Massa SUZUKA (Giappone) - La griglia di partenza del Gp del Giappone a Suzuka sarà colorata di rosso. Così al penultimo appuntamento stagionale, con due titoli mondiali in palio tra Ferrari e Renault (piloti e costruttori), la scuderia di Maranello partirà con un vantaggio non indifferente rispetto agli avversari. A partire davanti sarà comunque il brasiliano Felipe Massa, seguito da Michael Schumacher, che ci tiene davvero a chiudere la sua brillante carriera con l'ottavo titolo. La Renault non sarà neppure imediatamente dopo perchè tra i due litiganti si è inserita la Toyota, che ha fatto propria la seconda fila piazzando sia Ralf Schumacher che il nostro Jarno Trulli. Così il campione del mondo Fernando Alonso e il suo compagno Giancarlo Fisichella si sono dovuti accontentare della terza fila. E' stata una sessione di qualifiche caratterizzata da ottime condizioni atmosferiche. Nella prima parte ha avuto subito problemi uno dei padroni di casa, il giapponese della Super Aguri Yamamoto, costretto a fermarsi; per lui ultima posizione in griglia. Dopo i convincenti tempi di Ralf Schumacher, Trulli, Button, Webber e Rosberg, all'ottavo minuto si è piazzato davanti a tutti Michael Schumacher, superato qualche istante dopo dal suo compagno di squadra. I primi sei eliminati sono stati: Yamamoto, Sato, Monteiro, Doornbos, Speed e Coulthard. Per le Renault di Alonso e Fisichella sesto e dodicesimo tempo.
Nei primi giri della seconda fase di qualifiche Fisichella si è subito portato al terzo posto davanti ad Alonso, mentre Michael Schumacher ha fatto saltare il record della pista alcuni istanti dopo prendendo la testa della classifica. Poi, Massa ha ottenuto la seconda posizione a circa nove decimi dal compagno di squadra. Bella lotta fino alla fine. Ha sorpreso, in negativo, la McLaren, eliminata sia con la monoposto di Raikkonen che con quella di De la Rosa (11^ e 13^ tempo). Con loro eliminati: Webber, Albers, Liuzzi e Kubica. Quindi nell'ultima parte a giocarsi la pole sono stati: Schumacher, Massa, Ralf, Trulli, Button, Fisichella, Alonso, Barrichello, Heidfeld e Rosberg. La Ferrari, però, ha lasciato davvero le briciole agli avversari e domani si ritroverà meritatamente davanti a tutti con Massa e Schumi. Seconda fila Toyota e terza Renault. Bene anche le due Honda di Button e Barrichello che occuperanno la quarta fila. Nono tempo per la Bmw di Heidfeld e decimo per la Williams di Rosberg.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400