Venerdì 17 Agosto 2018 | 10:58

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Calcio/Serie C - Foggia sbanca Giulianova. Pari del Taranto

Serie C1: I dauni passano per 3-0 e sono secondi in classifica. Ionici fermati sull'1-1 a Lanciano. Il Gallipoli sale ancora dopo l'1-0 a Martina. Il Manfredonia affonda l'ex capolista Teramo. In C2, due pareggi in Potenza-Andria (0-0) e Monopoli-Melfi (1-1). In serie D, Barletta-Brindisi finisce 1-1
Nel girone B della serie C1, dopo la quinta giornata cambio al vertice della classifica, dove adesso c'è la Salernitana. I campani travolgono all'Arechi la Sambenedettese (5-1) e lanciano un chiaro avvertimento agli avversari. Protagonista Ferraro, autore di una tripletta in poco meno di un'ora. Il Foggia segue a un solo punto grazie al netto successo esterno contro il Giulianova(0-3). La formazione di Cuoghi domina contro l'inesperto avversario, arrivano tre gol e potevano essere anche di più.
L'Avellino, che senza i due punti di penalizzazione sarebbe in testa, al «Partenio» fa per la terza volta bottino pieno contro il Perugia (3-1), autentica delusione del girone in queste prime giornate. Immancabile il gol di Evacuo, giunto a quota sette. Il Teramo viene scalciato malamente dalla vetta dopo la batosta sul campo del Manfredonia (3-1). Il Ravenna nell'anticipo di venerdì aveva conquistato un importante successo a San Marino (1-2), maturato grazie a una doppietta di Chianese. Altra vittoria in trasferta per il Gallipoli che con un rigore di Califano torna con i tre punti da Martina. La Ternana ritrova momentaneamente il suo stadio, grazie alla mediazione del presidente della Lega di C Macalli, ma non la vittoria e contro la Cavese finisce 0-0. Il Taranto che ha vissuto una settimana tutt'altro che tranquilla per via dell'aggressione a Pastore e Caccavale dopo la sconfitta con la Juve Stabia e le dimissioni di Aldo Papagni, poi rientrate, torna con un rasserenante pareggio da Lanciano (1-1) reti inviolate anche tra Ancona e Juve Stabia.
Per quel che riguarda la C2, nel girone C Gela e Potenza non vanno oltre il pari interno: i siciliani restano bloccati sullo 0-0 dal Benevento; stesso risultato per i potentini contro l'Andria. La coppia è stata raggiunta dal Marcianise, vittorioso contro il Catanzaro, con un gol in pieno recupero. Colpi esterni per il Vigor Lamezia a Celano (0-2) e per l'Igea Virtus contro la Pro Vasto (0-2). Pareggio (1-1) in Monopoli-Melfi. Riviata Sorrento-Nocerina. La decisione è stata presa in considerazione della capienza dell'impianto di gioco del Sorrento, giudicata limitata alla possibile alta affluenza di tifosi. In un primo momento era stato disposto la disputa della gara a porte chiuse, ma poi la Lega ha deciso di rinviarla definitivamente.

C1/B - 5ª GIORNATA ANDATA

Ancona - Juve Stabia 0-0
Avellino - Perugia 3-1
Giulianova - Foggia 0-3
Lanciano - Taranto 1-1
Manfredonia - Teramo 3-1
Martina - Gallipoli 0-1
Salernitana - Sambenedettese 5-1
San Marino - Ravenna 1-2 (venerdì)
Ternana - Cavese 0-0
Avellino due punti di penalizzazione.

CLASSIFICA: Salernitana 12 punti; Foggia 11; Avellino, Cavese, Ravenna, Teramo 10; Gallipoli 9; Juve stabia, Lanciano 8; Manfredonia, Taranto 7; Perugia, Ternana 5; Ancona, San Marino 4; Giulianova, Martina, Sanbenedettese 1.

GIULIANOVA-FOGGIA 0-3

GIULIANOVA (4-3-2-1): Visi 6; De Toma 5.5, Servi 5, Pomante 5, Piva 4.5; Mariani 5.5 (14' st Cardinali 5.5), Catalano 5.5, Palladini 6.5 (40' st Francia sv); Macrì 5, Morello 5 (29' st Genchi sv); Antenucci 6. In panchina: Ivaldi, Ippoliti, Ciminà, Latini. Allenatore: Giorgini 5.
FOGGIA (4-3-3): Marruocco 6; D'Alterio 6, Zanetti 7 (45' st Moi sv), Ignoffo 7, Zaccanti 6; Giordano 6, Cardinale 6, Princivalli 5.5 (14' st Mounard 7); Chiaretti 6.5, Dall'Acqua 6.5, Chiaretti 6.5 (47' st Tagliarulo sv).
In panchina: Castelli, Colombaretti, Quinto, Da Dalt. Allenatore: Cuoghi 7.
ARBITRO: Branciforte di Nardò 5.5.
RETI: 25' st Zanetti, 38' st Salgado, 42' st Mounard.
NOTE: giornata calda, terreno in ottime condizioni. Oltre 2 mila spettatori, di cui 800 ospiti. Espulsi: al 9' st Piva per doppia ammonizione, al 15' st allontanato il massaggiatore del Foggia per proteste. Ammoniti: Princivalli, Giordano, Cardinale, Pomante e Cardinali. Angoli: 7-1 per il Giulianova. Recuperi: pt 1'; st 7'. A fine gara scontri tra poliziotti e parte dei tifosi foggiani sugli spalti. Dal 15' al 22' del secondo tempo, il gioco è stato sospeso prima per uno scambio di offese tra il massaggiatore del Foggia e i tifosi della tribuna, poi per le intemperanze della curva del Giulianova.

LANCIANO-TARANTO 1-1

LANCIANO (4-3-3): Guarna 6.5; Angeletti 6.5, Mariscoli 6, Conti C. 6.5, Scrò 6; Correa 6, Leone 6.5, Lanzillotta 6 (34' st Rinaldi sv); Paniccia 6.5 (14' st Triuzzi 6), Colussi 6, Conti 6.5 (26' st La Camera 6). In panchina: Maurantonio, Criniti, Vincenti, Vidallè. Allenatore: Camplone 6.5.
TARANTO (4-4-2): Pinna 6; Panini 5.5, Prosperi 6, Pastore 6, Colombini 5.5; Toledo 6.5, Mancini 6 (16' st Piroli 6), Cejas 6 (12' st Danucci 6), De Liguori 5.5; Catania 5.5 (26' st Zito 5), Ambrosi 6.5. In panchina: Faraon, Cosenza, La Rosa, Silvestri. Allenatore: Papagni 5.5.
ARBITRO: Manera di Castelfranco Veneto 5.
RETI: 1' st Paniccia, 39' st Ambrosi.
NOTE: cielo sereno, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Conti C., Paniccia, Scrò, Prosperi, Piroli e Zito. Angoli: 4-3 per il Lanciano. Recuperi: pt 4'; st 5'.

MANFREDONIA-TERAMO 3-1

MANFREDONIA (4-4-2): Sassanelli 6.5; Calabro 6, Trinchera 6.5, De Giosa 6.5, Di Simone 6; Machado 6.5, Librizzi 6, De Santis 6, Piccioni 6.5 (37' st Giovannini sv); Vadacca 7 (38' pt Musacco 6), De Paula 6.5. In panchina: Apuzzo, Citro, Brutto, Scarlato, Bonvissuto. Allenatore: Pierini 6.
TERAMO (4-4-2): Paoloni 6; Maury 6, Migliaccio 7, Filippi 5, Radi 5.5; Margarita 5.5 (1' st Niscemi 5), Catinali 5, Gargiulo 6, Favasuli 7; Luiso 5 (29' st D'Alessandro 6), Myrtaj 6.5 (17' st Amodeo 6). In panchina: Scarabattola, Cascone, Schettino, Chianotto. Allenatore: Gabetta 6.
ARBITRO: Valeri di Roma 4.
RETI: 10' pt Machado, 30' pt De Paula, 20' st Favasuli, 21' st Piccioni.
NOTE: campo in buone condizioni. Spettatori circa 2.100.
Ammoniti: De Santis, Radi, Sassanelli e Filippi. Angoli: 9-3 per il Teramo. Recuperi: pt 2'; st 5'.

MARTINA-GALLIPOLI 0-1

MARTINA (4-3-3): Lafuenti 6; Del Grosso 6, Dato 5, Del Tongo 6, Bianchi 5.5; Scoponi 6 (18' st Gaveglia 6), Pollini 6, Mancino 6; Arigò sv (15' pt Bernardo 5.5), Perna 5.5, Manca 5.5 (10' st Lauria 6). In panchina: Pirchio, Gambuzza, Marotta, Minorelli. Allenatore: Rizzo 6.
GALLIPOLI (3-4-3): Indiveri 6; Lo Monaco 6, Minadeo 6, Di Sole 5; Nigro 6.5, Cinelli 6.5, Campolattano 6, Frezza 6 (37' st Iennaco sv); Califano 6 (31' st Mele 6), Giglio 6.5, Morello 6 (11' st Clemente 5). In panchina: Panico, Musca, Franzese, Carrozza. Allenatore: Auteri 6.
ARBITRO: Taverna di Taurianova 6.
RETE: 29' st Califano (rig).
NOTE: spettatori oltre 1.400. Espulsi Dato al 29' st e Di Sole al 32' st. Ammoniti: Manca, Pollini, Gaveglia e Nigro. Angoli: 7-0 per il Gallipoli. Recuperi: pt 3'; st 5'.

PROSSIMO TURNO - 6ª GIORNATA DI ANDATA - 8/10 - ORE 15

Cavese - Gallipoli
Foggia - Avellino
Juve Stabia - Ternana
Lanciano - Giulianova
Perugia - Ancona
Ravenna - Martina
Sambenedettese - San Marino
Taranto - Manfredonia
Teramo - Salernitana

C2/C - 5ª GIORNATA ANDATA

Celano - Vigor Lamezia 0-2
Gela - Benevento 0-0
Monopoli - Melfi 1-1
Potenza - Andria 0-0
Pro Vasto - Igea Virtus B. 0-2
Real Marcianise - Catanzaro 1-0
Rende - Val di Sangro 1-1
Sorrento - Nocerina (rinviata)
Vibonese - Cassino 0-0

CLASSIFICA: Gela, Marcianise, Potenza 10 punti; Benevento, Monopoli, Nocerina 9; Cassino, Igea Virtus, Lamezia, Melfi, Sorrento, Vibonese 7; Andria, Pro Vasto, Valdisangro 4; Rende 2; Catanzaro, Celano Olimpia 1.
Vigor Lamezia due punti di penalizzazione.
Sorrento e Nocerina una gara in meno.

MONOPOLI-MELFI 1-1

MONOPOLI (4-4-2): D'Urso 6; Colella 6, Caridi 6, Tangorra 6, Pugliese 6; D'Allocco 6,5, Menga 6,5, Lorusso 6 (19' st Linardi 5.5), G. Loseto 6.5 (31' st Migliozzi); Brescia 5.5 (44' st Vittorio sv), Galetti 5.5. In panchina: Efficie, Lanzolla, Viale, Amoruso. Allenatore: Bitetto 6.
MELFI (4-3-3): Coscia 6; Tursi 6 (16' st Mitra 6), Cuomo 6, Patarini 6, Buonanno 6; Campione 6, Costantini 6 (8' st Ciani 6), Russo 6; Marano 6 (34' st Paris sv), Chafer 6, Lauria 6. In panchina: Curci, Schettino, Ungaro, Palumbo. Allenatore: Modica 6.
ARBITRO: Tagarelli di Termoli 5,5.
RETI: 33' pt Chafer, 34' pt Loseto.
NOTE: spettatori 3.000 circa. In tribuna presente l'allenatore del Lecce Zeman. Espulsi: al 26' st l'allenatore del Melfi, Modica, al 42' st il ds del Monopoli, Belviso. Ammoniti: Patarini, Russo, Mitra, Caridi, Lauria e Cianni. Angoli 0-0. Recupero: 1'; 3'.

POTENZA-ANDRIA 0-0

POTENZA (4-4-2): Iuliano 5.5; Lolaico 6, Colletto 6.5, Cagnale sv (14' pt D'Agostino sv), Memè 6; Gona 5 (9' st Pignalosa 6.5), Alfieri 5, Dettori 5.5, Grillo 5.5; Delgado 5.5 (16' st Pagano 5.5), Nolè 5.5. In panchina: Signorile, Cilibrizzi, Paonessa, Lottino. Allenatore: Dellisanti 6.
ANDRIA (4-4-2): Di Bitonto 6; Cioffi 5.5, Pesce 6.5, Ruggiero 6 (4' st Rizzo 5.5), Lo Piccolo 6; Agodirin 6, Pisciotta 6, Spinelli 6, Armenise 6.5 (25' st Scopelliti sv); Caligiuri 5.5 (16' st Arcadio 6), Cavaliere 6.5. In panchina: Romano, De Gennaro, Di Toro, Marchano. Allenatore: Scarafoni 6.
ARBITRO: Guerriero di Catanzaro 6.
NOTE: spettatori 3000 circa. Parte dell'incasso devoluto dal Potenza per la costruzione di una scuola in Togo. Ammoniti: Nolè, Caligiuri, Spinelli, Cavaliere, Lolaico. Angoli 3-2 per il Potenza. Recupero: 4'; 7'.

PROSSIMO TURNO - 6ª GIORNATA ANDATA - 8/10 - ORE 15

Benevento - Sorrento
Cassino - Andria
Catanzaro - Rende
Igea Virtus B. - Celano
Melfi - Gela
Monopoli - Potenza
Nocerina - Pro Vasto
Val di Sangro - Real Marcianise
Vigor Lamezia - Vibonese

SERIE D - GIRONE H - 3ª GIORNATA DI ANDATA

Barletta - Brindisi 1-1
Grottaglie - Bitonto 1-1
Ippogrifo Sarno - Vir.Unitis 0-0
Lavello - Ebolitana 1-3
Matera - Francavilla 2-1
Noicattaro - Turris 1-1
Petacciato - Ischia 0-1
S.Antonio Ab.- Leon.Altamura 3-1
S.F.Normanna - Sp.Genzano 1-0

CLASSIFICA: Ischia, S.Antonio 9 punti; Barletta, Brindisi, Ippogrifo, Noicattaro 7; AversaNormanna, Bitonto 5; Ebolitana, Grottaglie, Viribus 4; Matera 3; Turris 2; Francavilla 1; Leon.Altamura, Petacciato, Sp.Genzano 0; Lavello -2.
Lavello due punti di penalizzazione.

PROSSIMO TURNO - 4ª GIORNATA DI ANDATA - 8/10 - ORE 15

Bitonto - Petacciato
Brindisi - Noicattaro
Ebolitana - Barletta
Francavilla - Grottaglie
Ischia - Ippogrifo Sarno
Leonessa Altamura - S.F.Normanna
Sporting Genzano - Matera
Turris - S. Antonio Abate
Viribus Unitis - Lavello

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Calcio, Marchisio dopo 25 annidice addio alla Juventus

Calcio, Marchisio dopo 25 anni
dice addio alla Juventus

 
Lecce, rinforzo a centrocampo: arriva Scavone dal Parma

Lecce, a centrocampo c'è Scavone . Attacco, ok per Lamantia

 
Fc Bari

Bari calcio, tribunale si riserva decisione sul sequestro e su ammissione al concordato

 
Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 
Lecce cerca i tasselli giustiBovo certezza per la difesa

Lecce cerca i tasselli giusti
Bovo certezza per la difesa

 
Giancaspro, si torna in aulaQuel crac pieno di manovre

Giancaspro, si torna in aula
Quel crac pieno di manovre

 
Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 

GDM.TV

Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso
Uno motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 

PHOTONEWS