Cerca

Martedì 17 Ottobre 2017 | 02:18

Calcio/Serie B - Lecce e Bari fanno il pieno

I salentini, due volte in svantaggio contro il Genoa, rimontano e vincono 3-2. I biancorossi nell'anticipo di venerdì passano ad Arezzo con un autogol. Lecce secondo con 10 punti, Bari quinto con 8. Nel prossimo turno, Frosinone-Lecce venerdì 6 ottobre (ore 20,45) e Bari-Bologna lunedì 9 (ore 20,45)
In serie B, dopo cinque giornate, cominciano a delinearsi le reali potenzialità delle squadre e si registra anche l'esonero di Camolese a Vicenza che paga l'inizio di campionato balbettante. Non è ancora stato reso noto il nuovo allenatore dei veneti che, ieri, dopo essere passati in vantaggio hanno preso due reti dal Frosinone alla prima vittoria esterna della sua «storia» in serie B. Per la vittoria finale del campionato fa impressione l'adattamento fulmineo della Juventus che, dopo l'impatto tremendo con la categoria alla prima giornata contro il Rimini, coglie la quarta vittoria consecutiva andando a vincere nel difficile campo del Piacenza. I bianconeri, in attesa di conoscere l'esito dell'arbitrato, si sono portati a meno 4 e fra 10 giorni potrebbero essere già sulle tracce della capolista Brescia. A trascinare i torinesi,Del Piero a parte, sembrano essere quei giocatori come Trezeguet e Camoranesi che sembravano i più agguerriti nel rifiutare di giocare un campionato in serie B. Come la scorsa settimana contro il Modena è David Trezeguet, alla seconda doppietta consecutiva ed al quinto gol stagionale, ad approfittare di due ingenuità della retroguardia della squadra di Iachini e dimostrare la differenza di cinismo fra giocatori di B e campioni di livello mondiale. La capolista Brescia si fa bloccare in casa sull'1-1 dall'Albinoleffe malgrado il vantaggio iniziale e spreca una buona occasione per allungare il passo in classifica. Molto bello il gol dei bergamaschi con un gran tiro destro al volo di Caremi.
E' tornata «Zemanlandia» in salento e a farne le spese è il Genoa che dopo essere passata due volte in vantaggio si fa beffare dagli indiavolati giallorossi che ci credono sino al 90' e, undici contro dieci, riescono a battere allo scadere i grifoni e portarsi al 2^ posto. Di Juliano il gol vittoria ma chissà che batticuore per i tifosi leccesi quando, in pieno recupero, Adailton ha incredibilmente mancato il 3-3 solo davanti alla porta.
Al Bologna i derby quest'anno non portano certo bene. Dopo lo scivolone contro il Rimini i felsinei non vanno oltre uno striminzito 1-1 contro il Cesena che era anche passato in vantaggio con Papa Waigo all'inizio del secondo tempo. Bellucci su rigore ha pareggiato i conti. Reja comincia a trovare la quadratura al suo Napoli e a La Spezia arriva il 1^ successo esterno stagionale grazie ad una rete di Paolo Cannavaro che lo rilancia per la vetta della classifica. Finisce in pareggio 1-1 anche l'altro derby emiliano fra Rimini e Modena. Molte emozioni ma solo due reti con il Rimini in vantaggio con Ricchiuti ma poi il Modena pareggia con Sforzini.
Quarta sconfitta consecutiva per il Crotone che prende due reti in casa da un buon Treviso dell'eterno Seghetto che ha segnato il gol del vantaggio e del bombr Fava che si dimostra bomber di razza siglando il raddoppio. Storica vittoria del Frosinone a Vicenza che costa la panchina a Camolese. Veneti in vantaggio con un rigore di Cavalli ma ripresi da Di Nardo e puniti dall'ex Margotta. Il Pescara non riesce proprio a vincere e anche col Verona non va oltre uno 0-0 casalingo. Gli abruzzesi hanno molto da recriminare visto che per tre volte è stato il palo a negargli la gioia del primo successo in campionato. Nell'anticipo il Bari ha inflitto all'Arezzo la prima sconfitta stagionale, ottenendo il 2° successo esterno consecutivo. Lunedì nel posticipo Triestina-Mantova 0-0.

SERIE B - 5ª GIORNATA DI ANDATA

Arezzo - Bari 0-1 (venerdì)
Bologna - Cesena 1-1
Brescia - Albinoleffe 1-1
Crotone - Treviso 0-2
Lecce - Genoa 3-2
Pescara - Verona 0-0
Piacenza - Juventus 0-2
Rimini - Modena 1-1
Spezia - Napoli 0-1
Vicenza - Frosinone 1-2
Triestina - Mantova 0-0 (lunedì)

LECCE-GENOA 3-2

LECCE (4-3-3): Benussi 6; Angelo 6, Diamoutene 6,5, Petras 6,5, Rullo 6,5; Camorani 5,5 (19'st Vives sv), Giacomazzi 5,5, Juliano 6,5; Babù 5,5 (26'st Cozzolino 5,5), Osvaldo 5,5, Valdes 6,5. In panchina: Rosati, Tulli, Schiavi, Camisa, Herzan. Allenatore: Zeman 6,5.
GENOA (3-4-3): Barasso 5,5; Bega 5,5, De Rosa 6, Criscito 5,5; M.Rossi 7, Coppola 5,5, Milanetto 6 (42'st Botta sv), Rodrigues 5,5 (38'st Zeytulaev sv); Adailton 6,5, Greco, 6 (4'st Biasi 5,5), Sculli 4,5. In panchina: Russo, Aurelio, Stellini, Conceicao. Allenatore: Gasperini 6.
ARBITRO: Saccani di Mantova 6.
RETI: 24'pt M.Rossi, 30'pt Diamoutene, 39'pt M. Rossi, 43'pt Petras, 44'st Juliano NOTE: Pomeriggio sereno, terreno in buone condizioni. Spettatori: 8.444 per un incasso di 82.627 euro. Espulsi per somma di ammonizioni al 33' pt Sculli e al 48'st Valdes.
Ammoniti: Vives, Greco e Juliano. Angoli: 9-3 per il Lecce.
Recuperi: 1'pt e 4'st.

AREZZO-BARI 0-1

AREZZO (4-1-4-1): Bressan 5,5; Galeoto 5,5, Terra 5, Conte 6, Barbagli sv (5'pt Lombardi 5.5); Di Donato 6; Bondi 5 (12'st Chiappara 5,5), Bricca 6, Roselli 5 (1'st Simonetta 5,5), Croce 5; Floro Flores 6. In panchina: Bremec, Goretti, Capelli, Vigna. Allenatore: Conte 6.
BARI (4-2-3-1): Gillet 6; Milani 5,5, Pianu 6, Gervasoni 5, Micolucci 6; Bellavista 7,5, Gazzi 6; Tabbiani 6 (9'st Carrus 6,5), Ganci 6, Scaglia 6,5; Santoruvo 6,5 (38'st Cazzola sv). In panchina: Aldegani, Rajcic, Mora, Di Vicino, Vantaggiato. Allenatore: Maran 7.
ARBITRO: Lena di Ciampino 6 RETE: 43'pt Terra (autorete).
NOTE: Cielo sereno, terreno in ottime condizioni. Spettatori: 4.456. Al 38' del primo tempo Bondi ha calciato un rigore che Gillet ha deviato in angolo. Ammoniti: Gervasoni, Bellavista, Gazzi, Bricca, Roselli, Terra.
Angoli: 6 a 5 per l'Arezzo. Recuperi: 2'pt e 3'st.

Classifica del campionato di serie B dopo la 5ª giornata

Legenda: nell'ordine, squadra, punti, partite giocate, vinte, pareggiate, perse, gol fatti, gol subiti

Pt Pg Pv Pn Pp Gf Gs
Brescia 11 5 3 2 - 7 3
Lecce 10 5 3 1 1 9 5
Cesena 9 5 2 3 - 4 6
Genoa 9 5 3 - 2 8 8
Napoli 8 5 2 2 1 7 5
Rimini 8 5 2 2 1 8 6
Bari 8 5 2 2 1 5 4
Mantova 8 5 2 2 1 6 4
Treviso 7 5 2 1 2 6 6
Bologna 7 5 2 1 2 5 6
Albinoleffe 6 5 1 3 1 4 5
Piacenza 6 5 2 - 3 4 7
Frosinone 5 5 1 2 2 5 6
Spezia 5 5 1 2 2 5 6
Verona 5 5 1 2 2 2 3
Modena 5 5 1 2 2 3 6
Triestina 5 5 1 3 1 3 3
Crotone 3 5 1 - 4 4 13
Pescara 2 5 - 2 3 4 7
Vicenza 1 5 - 1 4 3 7
Arezzo -2 5 - 4 1 1 2
Juventus -4 5 4 1 - 12 2
Triestina 1 punto di penalizzazione.
Arezzo 6 punti di penalizzazione.
Juventus 17 punti di penalizzazione.

PROSSIMO TURNO
6ª GIORNATA DI ANDATA - 8/10 - ore 15

Frosinone - Lecce (6/10, ore 20.45)
Albinoleffe - Spezia
Cesena - Triestina
Genoa - Arezzo
Juventus - Brescia
Mantova - Vicenza
Modena - Pescara
Napoli - Rimini
Treviso - Piacenza
Verona - Crotone
Bari - Bologna (9/10, ore 20.45)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione