Cerca

Calcio - Il San Nicola adatto a ospitare l'Europeo del 2012

Sarà una delle sedi del campionato nel caso in cui l'Italia dovesse essere scelta per l'organizzazione dell'evento (decisione a dicembre). Giorgio Marchetti, uno dei componenti della delegazione Uefa che ha visitato la struttura: «È uno degli stadi più moderni d'Italia»
BARI - «Il San Nicola è uno degli stadi più moderni d'Italia»: Giorgio Marchetti, uno dei componenti della delegazione Uefa che ha visitato Bari in vista dell'eventuale opzione tricolore per gli Europei del 2012, è apparso molto soddisfatto dai sopralluoghi nello stadio progettato da Renzo Piano e dalla viabilità globale.
Nella conferenza stampa convocata per riassumere i risultati della due giorni barese degli ispettori Uefa, l' assessore comunale allo sport, Elio Sannicandro, si è detto soddisfatto dell'immagine di modernità che la città ha dato agli osservatori. «La commissione - ha detto - ha constatato come il San Nicola sia uno stadio giovane, costruito solo 16 anni fa, che ha intorno infrastrutture all'altezza: viabilità, trasporti pubblici, accessibilità dell'impianto sono alcune delle note positive riscontrate in questa visita e rispondono ai requisiti europei».
L'amministrazione comunale ha in programma ulteriori interventi per rendere ancora più al passo con i tempi lo stadio. «Ci occuperemo - spiega Sannicandro - della manutenzione dell'impianto, di installare strutture moderne per controllo degli accessi, dei proiettori dell'illuminazione e di fornire nuovi supporti per i media». «La partecipazione dello stadio di Bari - conclude l'assessore - alla manifestazione può essere importante sia per ragioni turistiche che nell'ambito del Piano strategico che la giunta Emiliano sta realizzando per il futuro della città».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400