Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 01:45

Pancalli nuovo commissario Figc

Vice presidente del Coni e presidente del comitato italiano paralimpico, al suo fianco avrà come vice commissari Gigi Riva per il settore squadre nazionali (Albertini lascia) e Massimo Coccia per norme e regolamenti. Il neo commissario: «Ecco le mie priorità»
Luca PancalliROMA - Luca Pancalli è il nuovo commissario straordinario della federcalcio. Lo ha annunciato il presidente della federnuoto lasciando la riunione della Giunta esecutiva del Coni chiamata a sostituire il dimissionario Guido Rossi. Pancalli è vice presidente del Coni e presidente del comitato italiano paralimpico.

Nella conferenza stampa al termine della Giunta, il presidente del Coni Gianni Petrucci ha precisato che a fianco di Pancalli saranno vice commissari Gigi Riva per il settore squadre nazionali e Massimo Coccia per quello delle norme e regolamenti. E' stata inoltre data delega al nuovo commissario straordinario della Figc di scegliere altri due vice: per l'attività e la gestione generale e per l'organizzazione sportiva. Il termine del mandato commissariale è stato fissato per il 28 febbraio 2007.

«Ho ricevuto la delega per la nomina di altri due vice-commissari - ha aggiunto Petrucci - uno per le attività e la gestione generale e l'altro per l'organizzazione sporiva. Il mandato del commissario - ha rivelato Petrucci - è entro il 28 febbraio del 2007».
Sulla nomina dei vice-commissario arriva quindi la conferma per Massimo Coccia, mentre Riva prende il posto di Demetrio Albertini.
Petrucci ha voluto ringraziare Demetrio Albertini, che lascia l'incarico di vice-commissario. «Ad Albertini rivolgo tutto il mio personale ringraziamento».

«Nessuna battuta d'arresto o passo indietro». E' questo l'esordio di Luca Pancalli, neo commissario della Federcalcio. Per quanto riguarda la passata gestione, Pancalli ha espresso apprezzamento: «Continueremo il processo avviato - annuncia con fermezza Pancalli - non ci sarà una battuta d'arresto o passo indietro. Mi auguro di avere rapporti con la ex gestione commissariale per continuare il lavoro svolto. Le priorità saranno: procedere per eliminare tutti i conflitti di interesse, risolvere i problemi della giustizia sportiva, trasformare le regole elettorali».

Una delle prime cose che Pancalli ha assicurato di voler fare è chiedere a Francesco Saverio Borrelli di non lasciare l'ufficio indagini della Figc. «Lo contatterò quanto prima - ha detto - affinchè possa continuare ad aiutarci per proseguire in questo percorso».
E' stato spiegato che la scadenza del 28 febbraio fissata al regime commissariale è stata scelta per consentire i tempi di indire le nuove assemblee federali, per lo statuto ed elettiva.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione