Cerca

Calcio/Serie C1 - Iacovone, resta ridotta la capienza

Disponibili 9.980 posti su 28.000. Lo ha deciso la commissione provinciale di vigilanza sui pubblici spettacoli al termine di un sopralluogo. I tecnici del Comune di Taranto dovranno elaborare in tempi brevi un progetto per una revisione dello stadio. Domenica si giocherà Taranto-Cavese
TARANTO - La capienza dello stadio di calcio Erasmo Iacovone resta ridotta a 9.980 posti, rispetto a quella massima di circa 28mila posti. Lo ha deciso la commissione provinciale di vigilanza sui pubblici spettacoli al termine di un sopralluogo compiuto questa mattina nello stadio, alla presenza dei rappresentanti della società di calcio cittadina, la Taranto Sport, del Comune di Taranto e di funzionari della questura di Taranto.
La commissione ha inoltre disposto che i tecnici del Comune dovranno elaborare in tempi brevi un progetto per una revisione impiantistica della struttura; per l'incontro di domenica prossima Taranto-Cavese (serie C1, girone B) - è stato deciso - uno spicchio dell'anello inferiore della gradinata resterà chiuso al pubblico per la presenza di una crepa. La commissione ha inoltre preso atto dell'avvenuta esecuzione di alcuni piccoli lavori di manutenzione che erano stati richiesti dalla questura per migliorare la sicurezza dell'impianto.
Domenica prossima verranno aumentati gli accessi sia in curva nord che in gradinata per favorire un maggiore controllo, mentre i tifosi ospiti (è previsto l'arrivo di circa mille tifosi della Cavese) verranno ospitati in curva sud. Per l'incontro di domenica è previsto un corposo servizio d'ordine: il 17 ottobre 2004 la gara Taranto-Cavese (entrambe all'epoca militavano in C2) venne sospesa dall'arbitro al 29' del primo tempo per incidenti fra le opposte tifoserie e lancio di oggetti in campo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400