Cerca

Calcio/Serie A - Il Milan risponde all'Inter

I rossoneri superano a San Siro la Lazio (2-1). Nessun pareggio: vincono in casa anche Palermo (4-3 alla Reggina), Atalanta (3-1 all'Ascoli) e Messina (1-0 all'Udinese). Colpo in trasferta di Catania (1-0 a Cagliari), Siena (2-1 al Chievo) ed Empoli (2-1 alla Samp). Posticipo Torino-Parma
ROMA - Inzaghi-Oliveira, e il Milan si butta alle spalle i primi tre punti di penalizzazione. La prima di campionato sorride ai rossoneri che sono gli unici ad aver recuperato spazio in avanti tra le squadre penalizzate dal ciclone calciopoli: ko la Fiorentina in casa con l'Inter nell'anticipo di ieri sera, sconfitta la Reggina a Palermo, respinta la Lazio a S.Siro. Ma le buone notizie per Carlo Ancelotti non si fermano qui: in rete oltre allo scatenato SuperPippo va anche il neo acquisto brasiliano Oliveira, che non solo segna, ma gioca bene e solo Peruzzi gli nega la doppietta.
La Lazio comunque non è stata a guardare, anzi: i biancazzurri hanno tenuto testa al Milan e per lunghi tratti la partita è stata in equilibrio. Il distacco tra Milan e Roma-Inter è sempre di 8 punti, ma la rincorsa è partita e già dal prossimo turno i rossoneri saranno attesi da un'altra partita delicata come la trasferta di Parma.
Tutte vittoriose le squadre siciliane che dopo novanta minuti si godono la testa della classifica: prodezze per i debuttanti Giordano e Marino. Il Messina manda al tappeto l'Udinese con un gol di Zanchi, il Catania espugna il S.Elia con un gol di Corona. Per i rossoazzurri è un ritorno scoppiettante in serie A dopo 22 anni.
Palermo dai due volti: primo tempo 'superbò come ha detto lo stesso Guidolin, con un ottimo 3-0 alla Reggina, poi i rosanero si sono convinti di aver già vinto e i calabresi con la tripletta di Bianchi si sono fatti minacciosi. Nel Palermo subito in gol al debutto anche il neo acquisto Amauri.
Tra gli attaccanti, gran giornata anche per Nicola Ventola: doppietta per lui e rete anche del collega di reparto Zampagna nella vittoria casalinga dell'Atalanta contro l'Ascoli. I due attaccanti atalantini hanno così risposto allo 'spettrò Vieri. Risultato a sorpresa anche a Verona, grazie ad una prodezza direttamente da calcio d'angolo di Chiesa: il Siena inaspettatamente ha conquistato i tre punti col Chievo, mai convincente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400