Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 01:02

Calcio - Pessotto lascia l'ospedale

Il team manager della Juventus, che il 27 giugno scorso ha tentato di uccidersi, è uscito oggi alle 13 dal Molinette di Torino per essere trasferito alla clinica Fornaca, dove proseguirà le terapie farmacologiche e di supporto psicologico. Poi il programma di riabilitazione
Gianluca PessottoTORINO - Gianluca Pessotto, il team manager della Juventus che il 27 giugno scorso ha tentato di uccidersi, è uscito oggi alle 13 dall'ospedale Molinette di Torino per essere trasferito alla clinica Fornaca. L'ex calciatore era accompagnato dal padre e dalla moglie Reana. Alla Fornaca, che si trova accanto alla sede della società bianconera, proseguirà le terapie farmacologiche e di supporto psicologico.
Pessotto è stato portarlo fuori dalla struttura ospedaliera in un'autolettiga. E' infatti ancora costretto a stare a letto, immobilizzato da un fissatore al bacino, fratturato gravemente nella paurosa caduta dal tetto della sede della Juventus.
In ospedale l'ex calciatore è stato curato prima nel reparto di Rianimazione centrale delle Molinette, diretto da Pier Paolo Donadio, e dal 2 agosto scorso in quello di Chirurgia generale, diretto da Marcello Dei Poli.
Nel suo futuro, una volta uscito dalla clinica, c'è un programma di riabilitazione a Vinovo (Torino), nel nuovo centro sportivo della Juventus.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione