Cerca

Pallavolo - Mercoledì 6 settembre presentazione della Prisma

La società tarantina invita gli abbonati ad intervenire all'appuntamento fissato per le 20,30 a Marina di Pulsano. Nella World League, il brasiliano Anderson ha vinto la medaglia d'oro battendo il francese Granvorka. I due saranno compagni nel club ionico che parteciperà alla serie A1 2006-2007
TARANTO - E' fissata per mercoledì 6 settembre la presentazione ufficiale della Prisma Taranto Volley che parteciperà al campionato di serie A1 2006/2007. L'appuntamento è per le 20.30 presso l'hotel ristorante "Il Grillo" a Marina di Pulsano. All'evento, che anticipa di quattro giorni l'inizio del torneo, prenderà parte anche l'ing. Luca Montrone, presidente del Gruppo Telenorba e nuovo presidente onorario della Prisma Taranto Volley. La società invita tutti gli abbonati ad intervenire.
Intanto, è stato Anderson Rodrigues a spuntarla su Frantz Granvorka, nella finale della World League 2006 che si è giocata ieri sera a Mosca. Una sfida "interna" in casa-Prisma nella quale la medaglia d'oro è andata al Brasile, mentre la Francia si è dovuta accontentare dell'argento, nonostante fosse stata in vantaggio per due set a zero.
E proprio il brasiliano che il Taranto ha prelevato da Cuneo è stato uno dei trascinatori della strepitosa rimonta brasiliana. C'era stato poco spazio per i due rossobù nel primi due set. Un Samica in ottimo stato di forma aveva chiuso la porta a Granvorka, mentre dall'altra parte era André a tenere il ruolo di opposto. Risultato: uno scampolo per entrambi nel primo set, con Anderson che entra sul 17-16 per la Francia e Granvorka utilizzato per il suo potente servizio (che però fallisce sia nel primo che nel secondo parziale); il secondo set regala al brasiliano i primi 2 punti, ma è la Francia a portarsi sul 2-0.
Le cose però cambiano al rientro in campo. Il tecnico carioca inserisce l'opposto della Prisma in sestetto. Non lo toglierà più. Lui lo ripaga segnando 5 dei primi 10 punti del Brasile. Il suo primo errore in tutto il match arriva sul 23-20 del terzo set. C'è spazio anche per lo schiacciatore francese, ma la rimonta verdeoro è ormai iniziata.
Quarto set. E' ancora Anderson (alla fine chiuderà con 13 punti, il migliore dopo Giba, 29) che guida i suoi. I suoi colpi potenti, anche sul servizio, fanno male alla miglior difesa della World League. Da un ace arriva il primo punto di Granvorka, ma è proprio un servizio sbagliato dal francese che manda le due squadre al tie-break.
Un quinto set che si apre con due punti ravvicinati del francese, mentre dall'altra parte Anderson colpisce anche con un muro. Nonostante la grinta dei transalpini, l'inerzia della gara è ormai dalla parte dei sudamericani. Che conquistano l'ennesimo titolo che li rilancia, se ce ne fosse ancora bisogno, quali favoriti assoluti del Mondiale giapponese.
Anderson chiude con 13 punti, Granvorka con 4. Un oro e un argento che tra pochi giorni risplenderanno a Taranto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400