Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 23:08

Pallamano, da venerdì la final eight di Coppa con la Junior Fasano

MARTINA – Tre giorni di pallamano spettacolo. Così l’assessore allo sport, Stefano Coletta, ha introdotto con il sindaco Franco Ancona, la presentazione della Final eight, che torna in Puglia, a Martina, due anni dopo la Final four di Noci, persa di un soffio dalla Junior Fasano che anche l’anno scorso a Bolzano ha dovuto cedere alla finalissima nel duello aperto con la squadra sud tirolese, dominatrice assoluta del biennio, con due scudetti, due Coppe e una Supercoppa
Pallamano, da venerdì la final eight di Coppa con la Junior Fasano
MARTINA – Tre giorni di pallamano spettacolo. Così l’assessore allo sport, Stefano Coletta, ha introdotto con il sindaco Franco Ancona, la presentazione della Final eight, che torna in Puglia due anni dopo la Final four di Noci, persa di un soffio dalla Junior Fasano che anche l’anno scorso a Bolzano ha dovuto cedere alla finalissima nel duello aperto con la squadra sud tirolese, dominatrice assoluta del biennio, con due scudetti, due Coppe e una Supercoppa.

Ora la squadra del presidente Francesco Renna e del coach Ciccio Ancona, capolista a punteggio pieno del girone C, forte di tre nazionali (Maione, Fovio e Rubino) vuol provare a riportare in Puglia, che negli ultimi 12 anni ha trionfato 5 volte con il Conversano e 2 con il Casarano, l’ottava Coppa Italia, pur guardandosi da Bozen e Carpi, capoliste degli altri due gironi.

Intanto il fasanese Angelo Di Carolo, delegato regionale e consigliere federale, ha riportato ancora una volta la finale in Puglia, «scegliendo per la prima volta Martina, che è il cuore pulsante della Valle d’Itria, per promuovere la pallamano nelle scuole», dice, ma pensa sicuramente a Fasano che dopo 34 anni, 3 scudetti giovanili, possa conquistare la Coppa Italia, dopo due finali consecutive. C’è anche Giuseppe Graniglia, presidente del Coni jonico, a salutare l’appuntamento di venerdì, sabato e domenica.

P. D’Arc.

IL CALENDARIO - Quarti (ven) Trieste-Carpi (h 14), Ambra-Bozen (16), Fondi-Pressano (18) e Teramo-Junior Fasano (h 20). Semifinali (sabato) per arrivare alle 4 finali dal ottavo al primo posto domenica, con diretta su Rai Sport della finalissima (ore 20).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione