Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 21:06

C2 - Il nuovo Potenza Sport Club presentato al «Viviani»

Un migliaio di tifosi ha riempito gli spalti e le tribune per la prima uscita a Potenza - durante l'amichevole col Foggia - della nuova squadra del più giovane presidente d'Italia, il 24enne Giuseppe Postiglione
POTENZA - Tre portieri, sette difensori, cinque centrocampisti e cinque attaccanti per un totale di venti giocatori a disposizione di mister Francesco Dellisanti: sono questi i numeri del Potenza Sport Club presentato ufficialmente nel pomeriggio, allo stadio «Alfredo Viviani», tra il primo e il secondo tempo della partita amichevole contro il Foggia.
Un migliaio di tifosi ha riempito gli spalti e le tribune per la prima uscita a Potenza della nuova squadra del più giovane presidente d' Italia, il 24enne Giuseppe Postiglione, che affronterà la stagione 2006/2007 nel girone C del campionato di calcio di serie C2.
«Il primo obiettivo - ha spiegato Postiglione - è quello di dare una società solida alla squadra di Potenza. Rilevando la vecchia società e pagando una debitoria di 860 mila euro, abbiamo evitato il rischio di non vedere più il Potenza nel calcio professionista. Dopo soli 43 giorni di presidenza - ha continuato - siamo una delle squadre più solide del campionato con un bilancio in positivo di 126 mila euro».
Dal punto di vista strettamente sportivo, Postiglione ha dichiarato di aver costruito «una squadra solida con una spina dorsale di giocatori esperti affiancati da elementi giovani e addirittura giovanissimi per affrontare un campionato dignitoso, vale a dire una salvezza più tranquilla di quella dell' anno scorso».
Intanto, da tre giorni è partita la campagna abbonamenti per la nuova stagione e «in relazione al numero di tesserati - ha annunciato Postiglione - decideremo come muoverci sul mercato che ritenevamo già chiuso. La partenza di Cazzarò lo ha fatto inevitabilmente riaprire rendendo necessario l' arrivo di altri due giocatori per il centrocampo».
La curiosità di questa stagione riguarda lo stadio Viviani: le tradizionali reti bianche delle due porte saranno sostituite da reti rossoblù realizzate da un artigiano locale.
Nell' amichevole giocata nel pomeriggio allo stadio «Viviani», il Potenza e il Foggia (formazione di serie C1) hanno pareggiato per zero a zero.
Al termine della gara, il presidente Postiglione ha annunciato di «aver acquisito il restante 38 per cento del capitale sociale» che era di proprietà dell' ex presidente Luigi Calluori e «di essere quindi adesso in possesso del cento per cento del Potenza sport club».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione