Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 12:56

EA7 Milano batte Enel Brindisi 89-65

MILANO - Quinta vittoria di fila in campionato per Milano, che ha chiuso il girone d’andata battendo la capolista Siena e apre quello di ritorno piegando un’altra capolista, Brindisi. L’Enel si arrende per 89-65 di fronte a una squadra che sembra avere capito l’importanza di affermare il proprio gioco fin dalle prime battute di gara. Calde, roventi, le mani dei...
EA7 Milano batte Enel Brindisi 89-65
MILANO - Quinta vittoria di fila in campionato per Milano, che ha chiuso il girone d’andata battendo la capolista Siena e apre quello di ritorno piegando un’altra capolista, Brindisi. L’Enel si arrende per 89-65 di fronte a una squadra che sembra avere capito l’importanza di affermare il proprio gioco fin dalle prime battute di gara.

Calde, roventi, le mani dei tiratori biancorossi, che spingono subito sul pedale del contropiede con la complicità delle tante perse brindisine (7 in avvio, 20 alla fine). Avversari doppiati già dopo 8' (22-11), per un primo quarto che si chiude con 19 pesanti lunghezze di distacco, anche grazie a un parziale di 13-0 firmato in tandem da Gentile e Langford. Un bottino consistente, che concede a Banchi il lusso di rotazioni più ampie. Con un doppio beneficio: per i titolari, provati dalle fatiche di Eurolega di appena due giorni fa, e per la panchina, che racimola minuti importanti (44 punti, 20 del solo Jerrells, tanti quanti quelli di tutte le riserve pugliesi messe insieme).

Nella ripresa si tratta più che altro di controllare. I tabelloni e il ritmo. Milano ci riesce, scappa anche fino a più 29 (massimo vantaggio) e vincendo si conferma imbattuta in casa in Serie A.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione