Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 23:39

Zidane e Materazzi puniti per lo scontro alla finale Mondiale

La Fifa ha deciso di comminare tre giornate di squalifica a Zinedine Zidane e due a Marco Materazzi. A Zidane la Fifa ha inoltre confermato l'assegnazione del Pallone d'Oro. Maldini: è scandaloso
testata di ZidaneZURIGO - Tre giornate di squalifica a Zinedine Zidane e due a Marco Materazzi. E' questa la decisione della Fifa in merito all'episodio avvenuto nella finale dei Mondiali Italia-Francia.
Per quanto riguarda Zidane, al quale è stata inflitta anche una sanzione di 7.500 franchi svizzeri, le tre giornate di stop sono commutate in «lavori socialmente utili con bambini e giovani nell'ambito dei programmi della Fifa», in quanto l'ex capitano della Francia ha già annunciato il ritiro dal calcio giocato. Nei confronti di Materazzi, l'ammenda è di 5.000 franchi svizzeri. Dopo aver ascoltato Zidane nella mattinata di oggi, la commissione disciplinare ha inoltre stabilito che «non ci sono stati insulti razzisti» rivolti al francese da Materazzi

A Zidane la Fifa ha inoltre confermato l'assegnazione del Pallone d'Oro dei Mondiali. Il portavoce dell'organismo che gestisce il movimento calcistico, Andreas Herren ha raccontato come, durante l'incontro odierno di Zurigo, «non sia mai stato nemmeno toccato l'argomento».

MALDINI: E' UNO SCANDALO
Le due giornate di squalifica inflitte dalla Fifa a Materazzi per l'episodio della testata di Zidane nella finale del Mondiale sono state definite «una sentenza scandalosa», dal capitano del Milan Paolo Maldini, al quale la notizia è giunta durante la conferenza stampa per il raduno di apertura della stagione rossonera.
«E' scandaloso - ha sottolineato Maldini - squalificare un giocatore per aver detto qualcosa. E' la prima volta che avviene e succede solo perchè Materazzi è italiano e perchè volevano giustificare il gesto di un grandissimo campione che però ha sbagliato».
Sulla vicenda anche il commento imbarazzato del nuovo acquisto rossonero Yoann Gourcuff, 20enne centrocampista francese, soprannominato in patria 'petit Zizou': «Non mi riguarda - ha detto il neomilanista -. Entrambi comunque hanno avuto torto, Zidane ha sbagliato ma è stato provocato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione