Cerca

Defendi: dobbiamo vincere contro la Ternana

BARI – “Dobbiamo pensare a vincere contro la Ternana, senza fare calcoli. In casa bisogna conquistare sempre tre punti”: il capitano del Bari Marino Defendi (nella foto mentre esulta) è consapevole che la gara di lunedì sera sarà un delicatissimo scontro-salvezza per i pugliesi. Dopo il pari-flop con il Padova, l’undici di Alberti deve cogliere l’occasione interna per superare in classifica una diretta concorrente per la permanenza
Defendi: dobbiamo vincere contro la Ternana
BARI – “Dobbiamo pensare a vincere contro la Ternana, senza fare calcoli. In casa bisogna conquistare sempre tre punti”: il capitano del Bari Marino Defendi è consapevole che la gara di lunedì sera sarà un delicatissimo scontro-salvezza per i pugliesi. Dopo il pari-flop con il Padova, l’undici di Alberti deve cogliere l’occasione interna per superare in classifica una diretta concorrente per la permanenza.

“Gli umbri avranno tre assenze pesanti mentre noi dovremo essere bravi nel leggere la gara – ha spiegato Defendi - soprattutto perchè al San Nicola non abbiamo mai incontrato squadre propositive. Qui tutte le rivali vengono a giocare chiuse per poi colpire di rimessa”. Sul piano tattico, il Bari dovrà valorizzare i propri punti di forza.
“Dobbiamo aiutare il centravanti Joao Silva con più cross – ha detto ancora Defendi – così come anche lui deve entrare di più nella manovra. Fedato? Spero ci possa dare una mano. Quando gioca ci offre sempre grande qualità e imprevedibilità. Molto dipenderà anche dai più esperti: dobbiamo dare equilibrio e coraggio a tutto lo spogliatoio. La mia doppietta col Padova? Sono felice a metà, perchè non abbiamo vinto ma siamo stati raggiunti nella ripresa”. Il capitano, infine, spera lunedì nel sostegno del pubblico.
“Non so quanti tifosi ci saranno sugli spalti, ma avere il calore dei sostenitori è sempre essenziale per poter dare il massimo” ha concluso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400