Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 04:56

Germania - Il dolore degli Azzurri

Cannavaro (nella foto) interrompe la conferenza stampa e va via. Volano a Torino Del Piero, Ferrara e Zambrotta per stare qualche ora vicino al loro compagno: ritorno al ritiro della Nazionale nella stessa serata. Stop di una partita per Materazzi
Calcio - Cannavaro DUISBURG (Germania) - Drammatica interruzione della conferenza stampa di Fabio Cannavaro al ritiro azzurro. Il difensore della Juventus, mentre stava parlando della partita di ieri in tono molto allegro, è stato informato dall'addetto stampa della Figc Balducci della notizia che Gianluca Pessotto è precipitato dalla finestra della sede della Juve a Torino. Cannavaro ha scosso la testa, ha chiesto conferma e dopo, scuro in volto, si è alzato e ha detto ai giornalisti: «Vi chiedo scusa, ma io devo andare via». Successivamente ha detto «Pessottino è l'uomo più buono del mondo».

Alessandro Del Piero, Ciro Ferrara e Gianluca Zambrotta hanno lasciato il ritiro di Duisburg per rientrare in Italia. I due azzurri e il collaboratore tecnico di Lippi, con il permesso del ct e del capo delegazione azzurra, sono volanti a Torino per stare vicini a Gianluca Pessotto e ai suoi familiari. I tre juventini rientreranno a Duisburg in serata.

Sul fronte sportivo, Marco Materazzi salterà una partita. Questo è il provvedimento disciplinare preso dalla Fifa. Il difensore era stato espulso durante la partita contro l'Australia per un'entrata su Mark Bresciano. Il cartellino rosso, estratto dall'arbitro Medina Cantalejo, era sembrato eccessivo.
Questo potrebbe aver pesato sulla decisione di far scontare solo un turno di stop al calciatore. Il difensore quindi non scenderà in campo contro l'Ucraina nei quarti di finale in programma venerdì alle 21.

Alessandro Nesta difficilmente sarà in campo nel match del 30 giugno contro l'Ucraina, valido per i quarti di finale del mondiale. A confermarlo, il responsabile medico dello staff azzurro Enrico Castellacci. «Nesta sta continuando a seguire la tabella di marcia che abbiamo preparato, si sta sottoponendo a numerose applicazioni fisioterapiche e di potenziamento muscolare. Il miglioramento è graduale, l'intenzione è quella di recuperarlo al più presto possibile cercando però di evitare problemi e scompensi al ragazzo. Recuperalo per i quarti? Non è facile; domani si sottoporrà ad esami strumentali, probabilmente faremo una ecografia e una risonanza magnetica. Siamo sereni e in costante contatto con lo staff medico del Milan con il quale c'è perfetta sintonia». Con la squalifica di un turno inflitta a Marco Materazzi sarà Andrea Barzagli ad affiancare capitan Cannavaro nel match dei quarti contro l'Ucraina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione