Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 16:50

Mondiali - Totti & Buffon portano l'Italia ai quarti

La nazionale di Lippi ha strappato all'Australia - il campione della Roma ha segnato al 93° su rigore - il passaggio alla fase successiva. Partita sofferta degli azzurri, dal 50° in 10 per l'espulsione di Materazzi. Interventi decisivi del portiere. Appuntamento il 30 giugno ad Amburgo contro l'Ucraina (3-0 alla Svizzera dopo i rigori)
• Ma ora serve una Nazionale d'attacco
Calcio Mondiali Germania - Totti
KAISERLAUTERN (Germania) - L'Italia batte l'Australia 1-0 a Kaiserslautern e passa ai quarti di finale del Mondiale di Germania 2006.
Gli azzurri, in 10 per l'espulsione di Materazzi al 50', segnano al 93' con un rigore di Totti.
Gli azzurri affronteranno l'Ucraina ad Amburgo il 30 giugno alle 21.

Calcio - Totti e Lippi ITALIA-AUSTRALIA 1-0 (0-0 dopo il 1° tempo)

• ITALIA (4-3-3): Buffon 7, Zambrotta 6.5, Cannavaro 7.5, Materazzi 6, Grosso 7, Gattuso 6.5, Pirlo 6.5, Perrotta 6.5, Del Piero 5.5 (29' st Totti 7), Toni 6 (9' st Barzagli 6), Gilardino 6 (1' st Iaquinta 6.5) (12 Peruzzi, 22 Oddo, 2 Zaccardo, 17 Barone, 16 Camoranesi, 18 Inzaghi, 14 Amelia). All: Lippi 6.

• AUSTRALIA (3-5-1-1): Schwarzer 6.5, Neill 6, Moore 6, Chipperfield 6.5, Sterjowski 6 (36' st Aloisi sv), Grella 6.5, Wilkshire 5.5, Culina 5.5, Bresciano 6.5, Cahill 5.5, Viduka 6. (18 Kalac, 12 Covic, 16 Beauchamp, 6 Popovic, 22 Milligan, 11 Lazaridis, 8 Skoko, 17 Thompson, 19 Kennedy, 10 Kewell). All: Hiddink 6.5.

• Arbitro: Medina Cantalejo (Spagna) 5.5
• Reti: al 48' st Totti su rigore.
• Recupero: 1' e 3'
• Angoli: 2 a 2
• Note: Espulso al 6' st Materazzi per gioco falloso. Ammoniti Chaill, Wilkshire, Grella, Gattuso e Grosso per gioco falloso. Zambrotta per proteste.

*** IL GOL
48' st: all'ultimo secondo di una partita interminabile Totti lancia Grosso a sinistra, il terzino scarta un avversario, entra in area, è atterrato da Neill. Medina indica il dischetto: va Totti, una botta di destro batte Schwarzer.

KAISERLAUTERN (Germania) - Una Italia al cardiopalma raggiunge i quarti di finale grazie ad un calcio di rigore segnato da Totti al 95'. Gli azzurri battono l'Australia 1-0 a Kaiserslautern proprio allo scadere, in 10 dal 50' per una espulsione dubbia di Materazzi. Mondiali calcio Germania - Totti

Lippi cambia l'Italia: fuori Totti, dentro Del Piero che parte da sinistra e gioca insieme alla coppia Toni-Gilardino. Materazzi sostituisce l'infortunato Nesta. Dall'altra parte Kewell non ce la fa quindi Hiddink manda in campo, per il 3-5-1-1, Wilkshire dietro Viduka, in porta Schwarzer al posto di Kalac.
Al 3' Italia già vicina al gol: ottimo cross dalla sinistra di Del Piero per Toni, che stacca bene di testa con la sfera che finisce di un nulla al lato. Al 7' ottima azione di Gilardino in area ma l'attaccante del Milan tarda la conclusione e la difesa australiana riesce ad allontanare. Al 20' ancora una palla gol per gli azzurri: sponda di Toni per la girata di Gilardino, palla deviata sopra la traversa dal numero 1 degli oceanici. Al 22' altro intervento del portiere australiano: lancio dentro per Toni, riesce a girarsi il capocannoniere della Serie A, ma Schwarzer è attento e devia sul sinistro dell'attaccante italiano.
Al 30' primo pericolo per la porta italiana: cross dalla destra, errore della difesa e la palla arriva dall'altra parte a Chipperfield sul cui tiro, forte ma centrale da posizione invidiabile, è attento Buffon. Al 32' e al 34' due ghiotte opportunità per sbloccare il risultato per Toni: sulla prima c'è la respinta di un difensore, sulla seconda l'ariete della Fiorentina salta bene di testa su cross di Perrotta, ma la mira non è perfetta. Al 40' è Gilardino ad avere sui piedi l'1-0 ma, sull'assist di testa di Toni, non arriva sulla sfera davanti a Schwarzer. Italia grigia e lenta nel primo tempo anche se non sono mancate le palle gol, Australia attendista e ben disposta.

Al rientro dagli spogliatoi Lippi toglie Gilardino ed inserisce Iaquinta. Al 49' il neoentrato va via sulla destra, palla dentro che arriva a Toni ma ancora una volta è impreciso il bomber viola da ottima posizione. Al 50' l'episodio che cambia l'inerzia del match: fallo di Materazzi su Bresciano, Medina Cantalejo estrae, a sorpresa, il cartellino rosso diretto per una irregolarità che non sembrava così grave. Lippi, al 56', decide di togliere Toni ed inserire Barzagli.
I "Socceroos" prendono fiducia, al 59' ci prova ancora Chipperfield ma Buffon c'è e para. Al 64' Gattuso spreca malamente un contropiede ben avviato sbagliando l'ultimo passaggio per Del Piero solo in area. La partita scende di tono, con l'Australia che non riesce a sfruttare la superiorità numerica. Al 75', quindi, il tecnico di Viareggio sostituisce uno spento Del Piero con Totti. All'81' angolo di Bresciano, testa di Cahill palla di poco alta sopra la traversa. All'84' conclusione da fuori area di Bresciano, sinistro da dimenticare. Un minuto dopo Buffon sceglie il tempo e neutralizza un pericoloso cross basso dalla sinistra.

Al 42' Iaquinta sciupa, malamente, l'opportunità forse più ghiotta del secondo tempo: azione confusa in area di Perrotta, la sfera arriva a Iaquinta che però tira debolmente addosso a Schwarzer da pochi metri. Proprio al 3' di recupero Medina Cantalejo fischia un calcio di rigore per fallo di Neill sull'incursione di Grosso: dal dischetto, al 95' va Totti e trasforma con una conclusione potente alla destra del portiere. Italia ai quarti di finale dopo un match tiratissimo, Australia troppo rinunciataria vista anche la superiorità numerica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione