Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 11:18

Calcio/Mondiale - Brasile primo, l'Australia per l'Italia

I verdeoro subiscono un gol dal Giappone e poi si scatenano (due reti di Ronaldo, in crescita evidente). Chiuso il girone al primo posto, i sudamericani giocheranno contro il Ghana. La seconda qualificata è l'Australia, che pareggia 2-2 contro la Croazia in una gara emozionante. Se la vedrà con gli azzurri
DORTMUND (GERMANIA) - Il Brasile chiude al primo posto il Girone F dei Mondiali in Germania. La Selecao di Parreira, con cinque titolari in panchina (tra cui Emerson e Adriano), ha battuto a Dortmund, nella terza ed ultima giornata del girone, il Giappone per 4-1. I nipponici di Zico vanno sorprendentemente in vantaggio al 34' con una rete di Tamada ma Ronaldo, nel recupero, pareggia i conti. Nella ripresa i campioni in carica dilagano: 2-1 di Juninho Pernambucano all'8, 3-1 di Gilberto al 14'. Poi, al 36', doppietta di Ronaldo che eguaglia come miglior bomber di sempre ai Mondiali il tedesco Muller. Agli ottavi il Brasile affronterà sempre a Dortmund il Ghana.

Croazia e Australia hanno pareggiato 2-2 per l'ultima giornata del girone F. Al 3' del primo tempo Croazia in vantaggio con Srna e al 39' pareggio di Moore. Nella ripresa nuovo vantaggio al 13' della Croazia con Kalac e pareggiod ecisivo al 34' di Kewell. Espulsi al 39' Simic, al 41' Emerton e al 47' Simunic. Con questo risultato l'Australia passa come seconda e affronterà l'Italia.

GIRONE F - RISULTATI

Australia - Giappone 3-1
Brasile - Croazia 1-0
Giappone - Croazia 0-0
Brasile - Australia 2-0
Giappone - Brasile 4-2
Croazia - Australia 2-2

Pt Pg Pv Pn Pp Gf Gs
Brasile 9 3 3 - - 7 2
Australia 4 3 1 1 1 5 5
Croazia 2 3 - 2 1 2 3
Giappone 1 3 - 1 2 3 7

Brasile e Australia qualificati agli ottavi di finale, Giappone e Croazia eliminati

Questi i marcatori del mondiale di calcio al termine della 14ª giornata

- 4 reti: Klose (Germania).
- 3 reti: Torres (Spagna-1 rigore).
- 2 reti: Crespo e Rodriguez (Argentina); Cahill (Australia); Ronaldo (Brasile); Dindane (Costa D'Avorio-1); Wanchope (Costa Rica); Delgado e C. Tenorio (Ecuador); Gerrard (Inghilterra), Bravo (Messico); Bosacki (Polonia); Rosicky (Rep.Ceca); Villa (Spagna-1).
- 1 rete: Flavio (Angola); Al Jaber e Al Kathani (Arabia Saudita); Messi, Saviola, Cambiasso e Tevez (Argentina); Kewell, Aloisi e Moore (1) (Australia); Gilberto, Juninho, Kakà, Adriano e Fred (Brasile); Srna e N. Kovac (Croazia); Lee Chung-Soo, Ahn e Park (Corea del Sud); Drogba, Kalou (1) e B. Konè (Costa d'Avorio); Gomez (Costa Rica); Kaviedes (Ecuador); Henry (Francia), Frings, Lahm, Neuville e Podolski (Germania); Draman, Asamoah, Muntari e Appiah(1) (Ghana), Tamada e Nakamura (Giappone); Bakhtiarizadeh e Golmohammadi (Iran); J.Cole e Crouch (Inghilterra); Materazzi, Inzaghi, Iaquinta, Pirlo e Gilardino (Italia); Fonseca e Zinha (Messico); Robben, Van Persie e Van Nistelrooy (Olanda); Cuevas (Paraguay); Deco, Maniche, Pauleta, C. Ronaldo (1) e Simao (1) (Portogallo); Koller (Rep.Ceca); Ilic e Zigic (Serbia/Montenegro); Raul, Xabi Alonso (Spagna); Allback, Larsson e Ljungberg (Svezia); Frei e Barnetta (Svizzera), Dempsey (Stati Uniti); Kader (Togo); Jaidi, Jaziri e Mnari (Tunisia), Kalinichenko, Rebrov, Rusol e Shevchenko (Ucraina).
- 1 autogol: Gamarra (Paraguay), Zaccardo (Italia) e Sancho (Trinidad&Tobago).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione