Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 00:45

Calcio/Serie B - Tifosi in festa: Zeman torna a Lecce

Il boemo ha trovato sostenitori ad attenderlo all'aeroporto di Brindisi, dove è giunto l'amministratore delegato della società salentina, Claudio Fenucci, e il ds Guido Angelozzi. Esposto «Zeman contro il sistema», lo stesso striscione che gli ultras salentini hanno esposto per tutto l'anno scorso
LECCE - Zdenek Zeman torna a casa. Così come gli era accaduto molti anni fa a Foggia quando lasciò la squadra in C1, e dopo parentesi a Parma e Messina tornò in Daunia creando il mito di Zemanlandia, il boemo torna a Lecce dopo un anno di assenza. Se ne era andato due anni fa lasciando la squadra in serie A con un rapporto sfilacciato con la squadra e con la dirigenza, ritorna dopo un anno in cui il Lecce ha cambiato tre allenatori ed è retrocesso in B e lui ha avuto un' infelice esperienza sulla panchina del Brescia.
L'accordo tra Zeman e il Lecce è stato praticamente raggiunto ieri prima telefonicamente con il direttore sportivo, Angelozzi e poi nel corso di un incontro romano con l' amministratore delegato, Claudio Fenucci. Il Lecce è stato a lungo in bilico tra la soluzione Zeman e quella Donadoni in quanto entrambi prendevano tempo. Zeman aveva in piedi una trattativa con l'Olimpique Marsiglia sfumata ieri mentre Donadoni prendeva tempo per sapere se il Lecce disputerà il campionato di serie B o quello di serie A.
Ieri il presidente del Lecce Giovanni Semeraro ha ordinato di rompere gli indugi per cui si è presa di petto la questione Zeman ed in breve tempo è stata raggiunta un'intesa di massima che prevede un contratto annuale, come peraltro è nelle abitudini del boemo.
Zeman, in compagnia di Fenucci e Angelozzi, è giunto nel pomeriggio nell'aeroporto di Brindisi dove ha avuto la gradita sorpresa della presenza di alcune decine di tifosi che lo hanno calorosamente salutato ostentando all'uscita dall'aerostazione un grande striscione con la scritta "Con Zeman contro il sistema".
Il boemo, visibilmente compiaciuto e sorpreso per l'accoglienza, si è limitato a ringraziare tutti quanti prima di salire sull'auto con cui Fenucci lo ha accompagnato direttamente nella villa di Semeraro. L'incontro, più che ad affrontare gli aspetti contrattuali che erano già stati definiti a Roma, è servito per fare il punto della situazione dell'organico, in quanto il Lecce intende rifondare la squadra indipendentemente dal campionato che dovrà disputare. I giocatori più anziani con i quali, alla fine della stagione di due anni fa, i rapporti con il tecnico si erano incrinati, sono tutti o partiti o in partenza, per cui il programma è di metter su una squadra giovane capace di assimilare al meglio le idee del boemo.
Zeman sarà presentato domani ai giornalisti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione