Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 00:41

Pallavolo - Taranto, altro acquisto: Vulin

Nazionale croato, classe '83, 211 centimetri di altezza, il centrale ha disputato l'ultima stagione nella serie A1 croata con il Mladost Zagabria. In A1 femminile confermate Marulli, Glass e Larsen. A2 maschile: il palleggiatore De Giorni a Taviano. Belardi resta
TARANTO - Prisma Taranto Volley sempre più regina del mercato. Arriva dalla Croazia il settimo acquisto della società tarantina: Sime Vulin è l'atleta che va a rinfoltire la batteria di centrali composta già dai brasiliani Renato Felizardo e Marco Pavan. Classe '83, 211 centimetri di altezza, Vulin ha disputato l'ultima stagione nella serie A1 croata con il Mladost Zagabria. Nazionale croato, con la Prisma ha firmato un contratto di tre anni più due opzionabili.
Si tratta non solo di un investimento per il futuro, ma anche di un giovane che grazie al lavoro con il tecnico Vincenzo Di Pinto e con il resto della squadra si esprimerà al meglio nel prossimo campionato di serie A1 maschile.
La Prisma Taranto Volley ha anche comunicato nei giorni scorsi che le gare e gli allenamenti relativi al campionato di serie A1 di volley maschile 2006/2007 saranno effettuati presso la struttura sportiva del PalaFiom di Taranto.

Monica Marulli, Kim Glass e Pia Larsen sono le prime riconfermate anche per la prossima stagione dalla Alfieri Santeramo (A1 femminile). Il diesse Donato Sirressi sta ora puntando su una serie di giocatrici di valore come la schiacciatrice statunitense Ogonna Nnamani, le centrali Juliana Nucu (Novara) e Yevgeniya Dushkyevich (Pesaro), Greta Cicolari e Marika Serafin (attualmente impegnate con la Lico Costruzioni Santeramo nel beach volley) e Claudia Mazzoni (libero del Castelfidardo).

In cabina di regia della nuova Salento d'amare entra Michele De Giorgi, primo colpo del mercato 2006/2007 della società dei fratelli Bruno (A2 maschile). Il palleggiatore di Squinzano ha firmato nel primo pomeriggio di oggi il contratto biennale che lo lega al sodalizio giallorosso. Michele De Giorgi, classe 1968, mitico numero 5 di maglia, è un autentico specialista in promozioni dalla cadetteria alla massima serie, avendo centrato l'obiettivo proprio nell'ultima stagione agonistica con i colori della Prisma Taranto, dopo i precedenti successi ottenuti a Napoli, Latina, Piacenza e Vibo, con l'invidiabile ruolino di quattro vittorie di campionato nelle ultime sei stagioni disputate. A fronte dell'arrivo di De Giorgi, il mercato della Salento d'amare registra una partenza, quella del palleggiatore Adriano Paolucci. Il forte centrale Fabio Belardi ha infatti prolungato di un altro anno il contratto con la società tavianese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione