Cerca

Bari rimedia nel finale pari (1-1) col Trapani E al 90' sfiora i 3 punti

BARI - Nell'undicesima giornata della serie B di calcio, il Bari pareggia a dieci minuti dalla fine in casa col Trapani evitando nel finale la quinta sconfitta consecutiva. Vantaggio degli ospiti al 51' con Mancosu su azione travolgente dell'ex Iunco sulla destra. Il cross basso è deviato in rete da pochi passi. Il pareggio arriva grazie a un autogol di Terlizzi su cross di Fedato all'81'. Sullo 0-1 palo (53') e altre occasioni. Alonso spreca al 90' la palla della vittoria. In classifica, pugliesi terz'ultimi con la Reggina. Nel prossimo turno, Empoli-Bari venerdì 1° novembre alle ore 20,30 (nella foto, Fedato)
Bari rimedia nel finale pari (1-1) col Trapani E al 90' sfiora i 3 punti
BARI - Dopo quattro sconfitte di fila il Bari torna a muovere la classifica conquistando un risicato pari al San Nicola contro il Trapani. I siciliani sono passati in vantaggio al 6' della ripresa con Mancosu, rapido nell’anticipare Ceppitelli su cross dalla destra di Iunco. I pugliesi hanno riequilibrato il risultato a dieci minuti dalla fine grazie a una conclusione di Fedato deviata alle spalle del proprio portiere da Terlizzi.

Al San Nicola erano presenti appena 2.887 spettatori e la curva nord dei tifosi del Bari ha contestato a lungo sia la proprietà del club, la famiglia Matarrese, sia il sindaco, Michele Emiliano, per la querelle sulla convenzione riguardante l'utilizzo dello stadio San Nicola. In classifica, pugliesi terz'ultimi con la Reggina. Nel prossimo turno, Empoli-Bari venerdì 1° novembre alle ore 20,30.

Il tecnico del Bari Roberto Alberti è soddisfatto nel dopopartita al San Nicola del pareggio con il Trapani, giunto dopo quattro sconfitte consecutive. "Non volevamo prestare il fianco ai nostri avversari – ha spiegato - e speravamo che l’episodio per rompere l’equilibrio arrivasse finalmente a nostro favore. Così non è stato".

Il Bari, infatti, ha dovuto inseguire il Trapani, ma nel complesso ha mostrato un discreto carattere. "E' stata una grande prova – ha aggiunto – siamo stati molto ordinati sul piano tattico, nonostante lo svantaggio. Dopo quattro ko si rischiava di perdere la testa ma siamo stati bravi nell’atteggiamento mentale. Sono contento della reazione che abbiamo avuto. Bene Chiosa in difesa e con Alonso nel finale avremmo potuto anche centrare la vittoria".

La squadra nel primo tempo è apparsa rinunciataria e messa male in campo ma Alberti difende le sue scelte. "I cambi di Joao Silva e Fedato erano previsti. Se avessi giocato con Joao nel primo tempo – ha concluso l’allenatore – avremmo potuto scoprirci troppo e non volevo rischiare".

"Non siamo preoccupati per l’astinenza da vittorie. Giocando in questa maniera arriveranno presto": così invece ha commentato il pareggio il tecnico del Trapani, Roberto Boscaglia. Per i siciliani i tre punti mancano dal 14 settembre, dalla gara vinta in casa contro la Reggina. "Il pareggio ci sta - ha aggiunto – ed ha una valenza diversa rispetto alla gara contro lo Spezia, durante la quale avevamo dominato". Sul piano tattico i siciliani hanno seguito il copione predisposto. "Avevamo preparato il secondo tempo – ha analizzato Boscaglia - per difenderci, sfruttando i punti deboli del Bari. Dispiace per come è finita, anche noi volevamo vincere. Abbiamo trovato una squadra che ha sfruttato le individualità e ci ha messo in difficoltà".

I RISULTATI - 11ª GIORNATA DI ANDATA

Bari - Trapani 1-1

Brescia – Siena 2-2
Carpi – Latina 1-1
Cittadella - Avellino martedì ore 20.30
Juve Stabia – Empoli 0-2
Lanciano - Padova 1-0
Novara - Cesena lunedì ore 20.30
Palermo – Varese 0-0
Reggina – Pescara 2-3
Spezia - Modena 2-1
Ternana – Crotone 2-3

LA CLASSIFICA

Lanciano 25 punti; Empoli 23; Cesena 20; Crotone 19; Avellino e Palermo 18; Spezia 17; Varese 16; Modena 15; Cittadella, Brescia e Latina 13; Siena e Trapani 12; Carpi e Pescara 11; Novara e Ternana 10; Bari e Reggina 9; Padova 7; Juve Stabia 5. Siena cinque punti di penalizzazione, Bari tre punti di penalizzazione.

IL PROSSIMO TURNO - 12ª GIORNATA DI ANDATA – 1/11 – ORE 15

Avellino – Palermo (3/11, ore 12.30)
Cesena – Ternana
Crotone - Novara
Empoli – Bari (ore 20.30)
Latina – Reggina
Modena – Lanciano (ore 18)
Padova – Spezia
Pescara - Brescia
Siena - Cittadella (2/11, ore 15)
Trapani - Carpi
Varese – Juve Stabia (ore 12.30)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400