Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 06:35

F1 - Al gp d'Inghilterra, Alonso in pole

Partiranno in seconda fila le Ferrari di Michael Schumacher e Felipe Massa. Nelle qualifiche dell'ottava prova del mondiale, Fernando Alonso e Kimi Raikkonen li hanno beffati
SILVERSTONE (INGHILTERRA) - Partiranno in seconda fila le Ferrari di Michael Schumacher e Felipe Massa. Nelle qualifiche del gp d'Inghilterra, ottava prova del mondiale, il tedesco in rosso ha avuto il miglior tempo (1'20"815) fino all'ultimo minuto delle prove. Ma poi sono tornati in pista Fernando Alonso e Kimi Raikkonen. Schumacher è riuscito a migliorarsi ulteriormente (1'20"574), ma poi lo hanno beffato tanto lo spagnolo quanto il finlandese.
Il campione del mondo uscente ha infilato un giro perfetto in 1'20"253 ed ha conquistato la pole position, la 13/a della carriera, la quarta consecutiva quest'anno dopo quelle al Nurburgring, a Barcellona e Montecarlo.
Pochi istanti dopo - su una pista sorprendentemente calda (30 gradi nell'aria, 46 sull'asfalto) - è stato Raikkonen a superare Schumi (1'20"397). Così Schumi è sceso in seconda fila, con il terzo tempo. Al suo fianco ci sarà Felipe Massa, quarto in 1'20"764.
In terza fila la Renault di Giancarlo Fisichella (quinto in 1'20"919) e la Honda di Barrichello (1'20"943). In quarta la Toyota di Ralf Schumacher (1'21"073) e la McLaren-Mercedes di Juan Pablo Montoya. A completare il quadro dei migliori 10, quinta fila per le Bmw: nono tempo per Nick Heidfeld (1'21"3299 e decimo per Jacques Villeneuve (1'21"599).
Lo spagnolo della Renault è stato il più veloce in tutte le tre fasi delle qualifiche. Nella prima ha girato in 1'21"018 (sesto Schumi in 1'22"096), nella seconda in 1'20"271 (quarto il tedesco della Ferrari in 1'20"659). Ma è stato nell'ultimo giro che ha superato se stesso.
Sorprendente l'esito della prima fase delle qualifiche, quando Jarno Trulli è rientrato ai box con il motore della sua Toyota in fumo. Il pilota abruzzese partirà dall'ultimo posto in griglia, al suo fianco avrà Takuma Sato (che ha cambiato il motore prima delle qualifiche). Ma molto male è andato anche il 'pilota di casà. Jenson Button ha deluso le decine di migliaia di tifosi arrivati a Silverstone per godersi la giornata di sole in attesa dell'esordio mondiale dell' Inghilterra con il Paraguay. L'inglese non è andato oltre il 19/o tempo, in 1'23"247 ad oltre due secondi da Alonso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione