Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 00:40

Sport e solidarietà Il cuore di Simoncelli «romba» in Fiera a Bari

di CARLO STRAGAPEDE
BARI - Gli appassionati delle due ruote hanno un cuore immenso almeno come la gioia di vivere di Marco Simoncelli, il motociclista riminese morto in un incidente sul circuito malese di Sepang il 23 ottobre 2011, a soli 24 anni. Lo dimostra la prima edizione del «Sic 58 Bari», il raduno dei «centauri» e degli aspiranti tali dell’Italia meridionale che si terrà a Bari in Fiera domani 20 ottobre. Ospite d’onore Paolo Simoncelli, il papà del campione scomparso. La finalità, diciamolo subito, è benefica: i denari raccolti dal biglietto d’ingresso di 7 euro (i bambini al disotto dei 12 anni entrano gratis) saranno devoluti al progetto della Fondazione intitolata a Simoncelli
Sport e solidarietà Il cuore di Simoncelli «romba» in Fiera a Bari
di CARLO STRAGAPEDE

Gli appassionati delle due ruote hanno un cuore immenso almeno come la gioia di vivere di Marco Simoncelli, il motociclista riminese morto in un incidente sul circuito malese di Sepang il 23 ottobre 2011, a soli 24 anni. Lo dimostra la prima edizione del «Sic 58 Bari», il raduno dei «centauri» e degli aspiranti tali dell’Italia meridionale che si terrà a Bari in Fiera domenica, 20 ottobre. Ospite d’onore Paolo Simoncelli, il papà del campione scomparso. La finalità, diciamolo subito, è benefica: i denari raccolti dal biglietto d’ingresso di 7 euro (i bambini al disotto dei 12 anni entrano gratis) saranno devoluti al progetto della Fondazione intitolata a Simoncelli, cioè la costruzione di un centro riabilitativo per ragazzi diversamente abili a Coriano (Rimini).

Appuntamento in Fiera, quindi, domani dalle ore 10 in poi, nella zona compresa tra l’Area 85 e l’Area 89, ingresso Orientale, lungomare Starita. Gli ingredienti per l’happening ci sono tutti: circuiti di vario genere, compreso quello per le minimoto e per la gimkana, gazebo con merchandising per tutti i gusti, gastronomia, musica dal vivo e, domenica mattina alle 10,30 la partenza delle motociclette (se ne preannunciano numerose) destinazione l’Au - todromo del Levante di Binetto, dove la curva Bari1 sarà ribattezzata «Curva Simoncelli».

L’idea è di Massimo Boccasile, il comico e cabarettista trentenne, neopapà, che ha un «cilindro» di progetti degno del mago Silvan. E non solo quando sale sul palco con l’eterno socio Carlo Maretti (anche lui nella cabina di regia del «Sic Day» e pure papà da pochissimi giorni) per fare divertire il pubblico. «Max» è un tipo originale: basti pensare che chi scrive si è imbattuto nella sua figura colorita circa otto anni fa in un ristorante dove per mettere su qualche euro faceva il sostituto pizzaiolo (le pizze erano buone).

L’idea di portare a Bari e comunque nel Sud un evento dedicato al compianto pilota della classe Moto Gp, Boccasile la presentò qualche mese fa all’amico assessore provinciale Sergio Fanelli, referente dell’associazione «Stella del Sud» e testimonial della «Vasco Show Band» che tra l’altro si esibirà sabato sera sempre negli spazi della Campionaria. La genesi e i dettagli della manifestazione sono stati illustrati in una conferenza stampa proprio in Fiera ieri mattina. Patrocinata della Fiera del Levante che ha messo a disposizione i suoi spazi gratuitamente, la giornata è realizzata grazie alla collaborazione di «Moto Club Bari», «Aste & Bilancieri Automotoclub Città di Bitonto» e delle associazioni «Ideazione-L’Albero dei sogni» e appunto «Stella del Sud», «oltre ai tantissimi sponsor che hanno aderito all’evento con grande entusiasmo», ha spiegato Boccasile.

Il presidente e il segretario dell’ente ospite, Ugo Patroni Grif fi e Leonardo Volpicella, hanno sottolineato la loro intenzione comune di mettere «sempre più i padiglioni a disposizione di eventi che abbiano riflessi sociali o benèfici ». Una delle performance più attese per domenica è quella di Ciccio White, professionista delle acrobazie sulla moto. «Ciccio», durante la presentazione della giornata dedicata al «Sic», pur ribadendo la sua passione per la dueruote rombante, ha invitato in particolare i giovani alla massima prudenza.
L’appello è stato ulteriormente amplificato da Mingo De Pasquale, l’inviato «storico» di «Striscia la Notizia», che domenica intratterrà il pubblico insieme con l’inseparabile Fabio De Nunzio. Mingo ha ricordato di essere il protagonista di un cortometraggio di 10 minuti sulla sicurezza stradale, molto apprezzato dai ragazzi delle scuole.

IL PROGRAMMA - Dalle ore 10 i visitatori, gli appassionati di sport motoristici, i team racing e tutti coloro che vorranno prendere parte alla manifestazione si raduneranno all’ing resso della Fiera. Da lì alle 10,30 ci si sposterà tutti insieme verso l’Auto - dromo del Levante di Binetto dove avverrà l’intitolazione della curva. Quindi il ritorno in Fiera, dove il «Moto Club Bari» presieduto da Domenico Scannicchio e varie associazioni legate al volontariato daranno vita a parecchie iniziative dedicate alle due e alle quattro ruote. Tra esse corsi, simulazioni di primo soccorso, lezioni pratiche e suggerimenti di guida sicura. Inoltre, su un piazzale attrezzato, si alterneranno piccole corse di sport motoristici, con gare di minimoto realizzate in un circuito-gimkana su cui i visitatori potranno divertirsi. Brivido e adrenalina con le acrobazie di Ciccio White, esperto del motocross freestyle, interprete del «giro della morte». Ad arricchire la giornata dj set, stand con gadget legati a Simoncelli, esposizioni di moto e auto d’epoca o da collezione, esibizioni di moto radiocomandate e punti di ristoro. Alle 20, il grande show finale presentato dallo speaker di Radionorba Stefano Mastrolitti, con Boccasile & Maretti, Mingo e Fabio, Marco & Chicco e varie band: The Floydian’s, Sopravvissuti e Sopravviventi, Vasco Show Band, B&M Band, Underskin. Info: 329/2024409.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione