Giovedì 16 Agosto 2018 | 12:06

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Calcio/Inchieste - Torino chiede di riaprire il fascicolo

Il procuratore capo di Torino conferma così l'indiscrezione: «Non so da chi possa essere uscita la notizia, comunque è vera». Adesso si pronuncerà il gip. Riguarda le indagini sulle designazioni arbitrali da cui proviene buona parte delle intercettazioni telefoniche che hanno gettato nel caos il mondo del calcio
TORINO - «Non so da chi possa essere uscita la notizia, comunque è vera». Il procuratore capo di Torino, Marcello Maddalena, conferma così l'indiscrezione pubblicata oggi dalla Repubblica secondo cui i suoi uffici hanno chiesto di riaprire l'inchiesta sulle designazioni arbitrali, archiviata la scorsa estate, da cui proviene buona parte delle intercettazioni telefoniche che hanno gettato nel caos il mondo del calcio.
Secondo quanto si è appreso, la procura torinese ha formalizzato la volontà di riprendere le indagini dopo aver ricevuto gli atti dell' inchiesta di Napoli. I documenti conterrebbero infatti elementi utili a rivedere l' archiviazione decisa a suo tempo perché, nonostante lo «scenario inquietante», come definito dallo stesso Maddalena, le prove non consentivano di ritenere che vi fossero state frodi sportive.
Se dall'ufficio del gip arriverà il via libera, i principali capi d'imputazione della nuova inchiesta saranno due: associazione per delinquere e frode sportiva. Ma non è escluso che gli sviluppi investigativi possano avere conseguenze anche sul terzo grado di giudizio del processo per doping alla Juventus.
Per l' inchiesta archiviata dalla procura di Torino erano finiti nel registro degli indagati Luciano Moggi, all' epoca dg della Juventus, e Pierluigi Pairetto, designatore arbitrale fino alla stagione 2004-2005. Accertamenti, inoltre, erano stati effettuati nei confronti dell'ex amministratore delegato bianconero Antonio Giraudo.
Al vaglio c'erano conversazioni telefoniche che riguardavano le designazioni dei direttori di gara e la qualità degli arbitraggi. «Quella partita deve essere arbitrata bene», era il senso dei colloqui intercettati. Dopo tre mesi di registrazioni, però, gli inquirenti coordinati dal dottor Maddalena hanno ritenuto che non ci fossero irregolarità di carattere penale. Una conclusione che ora potrebbe anche essere ribaltata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 
Lecce cerca i tasselli giustiBovo certezza per la difesa

Lecce cerca i tasselli giusti
Bovo certezza per la difesa

 
Giancaspro, si torna in aulaQuel crac pieno di manovre

Giancaspro, si torna in aula
Quel crac pieno di manovre

 
Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 
Atletica, la pugliese Palmisano

Bronzo per la pugliese Antonella Palmisano nella 20 km di marcia

 

GDM.TV

Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato
e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 

PHOTONEWS