Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 01:52

Alberti: Bari-Crotone è come una finale

BARI – “Con il Crotone per noi è una finale”: carica l’ambiente il tecnico del Bari Roberto Alberti. La squadra, reduce da due flop di fila in trasferta, con una nuova battuta d’arresto potrebbe perdere fiducia nei propri mezzi. “Dobbiamo avere maggiore convinzione e concentrazione. - spiega l’allenatore nella conferenza stampa al San Nicola – Il nostro problema non sono gli attaccanti ma tutta la fase offensiva da fare meglio”
Alberti: Bari-Crotone è come una finale
BARI – “Con il Crotone per noi è una finale”: carica l’ambiente il tecnico del Bari Roberto Alberti. La squadra, reduce da due flop di fila in trasferta, con una nuova battuta d’arresto potrebbe perdere fiducia nei propri mezzi. “Dobbiamo avere maggiore convinzione e concentrazione. - spiega l’allenatore nella conferenza stampa al San Nicola – Il nostro problema non sono gli attaccanti ma tutta la fase offensiva da fare meglio. Solo un lavoro collettivo può portare benefici alle punte. Poi dobbiamo evitare errori sulle palle inattive, cercando di essere più attenti”.

Mancheranno tre titolari, convocati dall’Under 21 (Fossati, Fedato e Sabelli): “Non cerco alibi. Abbiamo una rosa attrezzata per sostituire gli assenti. Affrontiamo una classica formazione di serie B, giovane ma molto ben strutturata e reduce da una serie di risultati utili. Stavolta dovremo fare di più negli ultimi sedici metri. Sarà importante la prestazione anche per il pubblico: se continueremo su questa strada, ci sosterrà ancora di più”. Il Bari giocherà con il modulo 4-3-3: Guarna tra i pali, Ceppitelli e Calderoni terzini, Samnick e Polenta centrali, a centrocampo De Falco (Romizi), Sciaudone e Defendi, in avanti Alonso centrale con Beltrame e Galano sulle fasce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione