Cerca

Il 4 giugno a Bari la giornata nazionale dello sport

Arti marziali, pesistica, gara-raduno di vespisti, intitolazioni di impianti sportivi alla memoria di atleti e personaggi che hanno fatto la storia dello sport barese (come Cusmai, Laforgia e Capocasale): il programma si presenta davvero ricco di eventi
BARI - Arti marziali, pesistica, gara-raduno di vespisti, intitolazioni di impianti sportivi alla memoria di atleti e personaggi che hanno fatto la storia dello sport barese: il programma della «Giornata nazionale dello sport», il 4 giugno prossimo a Bari, si presenta davvero ricco di eventi. La manifestazione è stata presentata dal presidente barese del Coni, Nino Leonetti, dall'assessore allo sport del Comune, Elio Sannicandro e dal presidente dei veterani dello sport, Franco Castellano.
Tra le tante iniziative previste, ci sarà la gara a squadre di pesistica «Trofeo Città di Bari», che si svolgerà nella mattinata presso l'Angiulli, l'arrivo dell'ultima tappa del «Giro dei 3 mari», gara ufficiale della FMI, organizzata dal Vespa club di Bari e Lecce, e una dimostrazione di arti marziali a largo 2 giugno. L'Unione veterani dello sport scoprirà al Della Vittoria una targa per ricordare Giuseppe Cusmai, storico animatore del tifo del Bari, appellato affettuosamente «Napoleone»; celebrerà la titolazione della palestra del San Paolo a Nicola Oberdan Laforgia, dirigente sportivo degli anni 50' e del campo sportivo del San Paolo alla memoria del talento del Bari del dopoguerra Franceschino Capocasale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400