Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 18:09

Calcio, serie B Piove sul Bari ko ad Avellino

BARI - Nedll'ottava giornata della serie B di calcio, il Bari è sconfitto per la seconda volta consecutiva in trasferta, di nuovo per 1-0. Stavolta è decisivo un gol di D'Angelo al 48'. Calcio di punizione di Zappacosta, colpo di testa in tuffo di Izzo respinto dalla difesa, la palla arriva a D'Angelo che batte Guarna. I biancorossi provano a recuperare, ma il tentativo è vano. Ceppitelli sfiora il pareggio al 79'. Pugliesi sempre fermi a otto punti in classifica. Nerl prossimo turno (domenica 13 ottobre alle ore 15), Bari-Crotone (nella foto, il tecnico del Bari Alberti)
Calcio, serie B Piove sul Bari ko ad Avellino
AVELLINO-BARI 1-0 (0-0 nel primo tempo)

AVELLINO (3-5-2): Terracciano 7; Izzo 6.5 (26'st Peccarisi 6), Fabbro 6.5, Pisacane 7.5; Zappacosta 6, Arini 6, D’Angelo 7 (28'st Massimo sv), Schiavon 6.5, Bittante 6; Galabinov 5.5, Castaldo 5.5 (39'st Soncin sv). In panchina: Seculin, De Vito, Millesi, Herrera, Pape Dia, Biancolino Allenatore: Rastelli.
BARI (3-4-3): Guarna 6.5; Ceppitelli 6.5, Polenta 5.5, Chiosa 5.5; Sabelli 6.5 (37'st Da Silva sv), De Falco 5.5 (20'st Fossati 6), Sciaudone 5.5, Calderoni 6; Galano 6 (33'st Fedato sv), Alonso 5.5, Defendi 5.5. In panchina: Pena. Altobello, Romizi, Vosnakidis, Lugo, Silva, Beltrame. Allenatore: Alberti.
ARBITRO: La Penna di Roma.
RETI: 3' st D’Angelo.
NOTE: spettatori 7.000 circa (incasso non comunicato). Ammoniti: Pisacane, Ceppitelli, Polenta, Fedato, Chiosa. Angoli: 12-4 per il Bari. Recupero: 1'; 5'.

AVELLINO – L'Avellino sale ai piani alti della classifica battendo 1-0 il Bari ma, dopo aver lasciato sul campo al limite della praticabilità troppe occasioni sprecate, nel finale è costretto a soffrire l’assalto, generoso ma inconcludente, degli ospiti.

L'eroe di giornata è Angelo D’Angelo, il capitano degli irpini, che rompe l’equilibrio al 3' del secondo tempo: in area barese, si stacca dalla mischia nata dal calcio di punizione battuto da Izzo e fermato da Galabinov, per indirizzare alla sinistra di Guarna, infuriato con la sua immobile difesa. Vantaggio che potrebbe essere meritatamente incrementato ma a Galabinov (62'), Schiavon (70') e Castaldo (72'), quando non è il palo ad opporsi, a sventare ci pensa Guarna. Il Bari, che pure aveva preso il comando delle operazioni nei primi venti minuti del primo tempo, rischiando però di andare sotto al 9' su conclusione ravvicinata di Castaldo, paga l’assenza di un vero uomo d’area in grado di fare la differenza nei sedici metri e, alla lunga, ne paga le conseguenze.

Quando infatti la linea di centrocampo dell’Avellino, svegliata dalle urla di Rastelli dalla panchina, sposta in avanti il suo baricentro a sostegno di Galabinov e Castaldo, si ritorna ad un complessivo equilibrio nel quale il Bari oltre che ad adeguarsi è costretto a difendersi e a tentare di ripartire in contropiede. Troppo poco contro un Avellino in gran salute, compatto ed estremamente concreto.

I RISULTATI (8ª GIORNATA DI ANDATA)

Avellino – Bari 1-0

Brescia - Palermo 1-1
Carpi - Cittadella 0-1
Cesena – Siena 1-1
Crotone - Reggina lunedì ore 20.30
Empoli – Modena 2-1
Novara – Lanciano 0-3
Padova – Varese 3-2
Pescara - Spezia 1-1
Ternana - Juve Stabia 1-1
Trapani - Latina 1-1

LA CLASSIFICA 

Lanciano 18 8 5 3 0 10 3
Empoli 17 8 5 2 1 13 6
Avellino 15 8 4 3 1 8 5
Varese 14 8 4 2 2 13 9
Cesena 14 8 4 2 2 11 7
Spezia 12 8 3 3 2 6 6
Palermo 11 8 3 2 3 12 8
Modena 11 8 3 2 3 12 10
Crotone 10 7 3 1 3 11 12
Novara 10 8 2 4 2 8 10
Cittadella 10 8 2 4 2 6 8
Trapani 9 8 2 3 3 12 10
Siena 8 8 3 4 1 15 11
Pescara 8 8 1 5 2 12 11
Bari 8 8 3 2 3 6 6
Brescia 8 8 1 5 2 7 9
Latina 8 8 1 5 2 5 8
Carpi 7 7 2 1 4 4 8
Ternana 6 8 1 3 4 8 11
Reggina 6 7 1 3 3 5 9
Juve Stabia 5 8 1 2 5 7 15
Padova 4 7 1 1 5 5 14
Siena cinque punti di penalizzazione, Bari tre punti di penalizzazione

IL PROSSIMO TURNO (9ª GIORNATA DI ANDATA – 13/10 – ORE 15)

Bari - Crotone
Carpi – Novara
Cittadella - Padova (ore 12.30)
Juve Stabia – Cesena
Latina - Modena
Palermo – Pescara (ore 20.30)
Reggina – Empoli (12/10, ore 20.30)
Siena – Avellino
Spezia - Brescia (12/10, ore 18)
Varese - Trapani
Lanciano - Ternana

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione