Martedì 21 Agosto 2018 | 00:12

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Calcio/Serie C2 - Taranto in finale dei playoff. Potenza salvo

Nella gara di ritorno della semifinale per la promozione in serie C1, gli ionici battono 2-0 il Melfi e ribaltano l'1-3 dell'andata (passano per il miglior piazzamento nella stagione regolare). Ultimo atto contro il Rende (4 e 11 giugno). I lucani, dopo il 3-3 in Sicilia, superano il Modica in casa per 1-0
TARANTO - Si è conclusa con un 2-0 la partita Taranto-Melfi di C2, ritorno dei play-off per la promozione in C1. I due gol sono stati segnati nel secondo tempo da Catania e De Florio. La squadra pugliese è dunque riuscita nell'impresa di accedere alla finale per la promozione nella categoria superiore (il regolamento prevede che in caso di parità di reti nel doppio confronto, passi la miglior piazzata nella stagione regolare; nella gara di andata il Melfi si era imposto per 3-1). Secondo quanto si è appreso, non ci sono stati incidenti allo stadio di Taranto.
In occasione della partita d'andata a Melfi (Potenza), c' erano stati pesanti scontri fra tifosi pugliesi e le forze di polizia, che avevano costretto l'arbitro a sospendere la gara per dieci minuti quasi alla fine del primo tempo.
I carabinieri avevano arrestato subito un tifoso del Melfi che, fingendosi fotografo, aveva aggredito un giocatore tarantino. Nei giorni seguenti la digos di Potenza aveva arrestato cinque tifosi pugliesi, tra i quali un avvocato.

In quanto al Potenza, ha battuto il Modica per uno a zero (gol di Berretti al 21' minuto del secondo tempo) e ha conquistato la salvezza. È questo l' esito del match di ritorno dei play out, giocato oggi allo stadio «Viviani» del capoluogo davanti a oltre quattromila persone.
Nella gara di andata, disputata domenica scorsa in Sicilia, Potenza e Modica avevano pareggiato 3-3. Ai lucani, avvantaggiati da una migliore classifica al termine delle regular season, bastava un pareggio per festeggiare la permanenza.
Nel primo tempo, dopo un ottimo inizio del Potenza, sono stati gli ospiti a rendersi più volte pericolosi, in particolare con un palo colpito dall' attaccante Delle Vedove.
Nella ripresa, poi, il gol di testa di Berretti, su calcio d' angolo battuto da Dettori, ha scacciato gli incubi di una squadra costretta a giocare i play out dopo aver subito una penalizzazione di due punti, a causa del mancato pagamento di alcune tasse.
Dopo la rete dei padroni di casa, la gara si è innervosita e l'arbitro (Rubino di Roma), ha espulso tre giocatori: due del Modica, il portiere Merletti e Montalbano, e il potentino Zannotti. Al fischio finale, i tifosi rossoblù hanno pacificamente invaso il terreno di gioco, alla ricerca delle magliette dei giocatori potentini.
Il sindaco di Potenza, Vito Santarsiero, ha assistito all'incontro in curva Ovest, insieme ai gruppi del tifo organizzato. Sempre dalla stessa curva, sono partiti diversi cori di contestazione nei confronti del presidente della società, Luigi Calluori. È stato inoltre esposto uno striscione, applaudito da tutto lo stadio, in memoria di Franco Scuteri, ex giocatore del Potenza e responsabile del settore giovanile, scomparso un paio di settimane fa a soli 46 anni.

C2/C - RISULTATI PLAYOFF E PLAYOUT

PLAY-OFF andata ritorno
Melfi - Taranto 3-1 0-2
Pro Vasto - Rende 1-1 0-1

Finale Rende-Taranto (andata 4/6, ritorno 11/6)

PLAY-OUT andata ritorno
Latina - Rieti 0-0 0-1
Modica - Potenza 3-3 0-1

Modica e Latina retrocesse in serie D.

I TABELLINI

TARANTO-MELFI 2-0

TARANTO (4-4-2): Gori 6; Mortari 6.5 (27' st Micallo 6), Prosperi 6.5, Pastore 6.5, Manni 6.5 (35' st Di Domenico 6.5); Catania 7 (15' st Mignogna 6.5), Bussi 6.5, Mancini 6.5, De Liguori 6; Ambrosi 6.5, Deflorio 6.5. In panchina: Gentili, Capone, Larosa, Malagnino. Allenatore: Papagni 6.5.
MELFI (4-3-3): Fumagalli 7; Tursi 5.5, Cosenza 5.5, Cuomo 5.5, Franco 5 (44' st Schettino sv); Russo 5.5, Schiavon 5.5, Cammarota 5.5 (30' st Gaeta sv); Lauria 5.5, La Porta 5, Paris 5 (21' st Guarro 5). In panchina: Coscia, La Marca, Balistreri, Rodio. Allenatore: Novelli 5.
ARBITRO: Lena di Ciampino 6.
RETI: 13' st Catania, 38' st Deflorio.
NOTE: spettatori 15.000 circa. Espulso al 40' st Ambrosi per fallo a gioco fermo. Ammoniti: Cuomo, Tursi, Bussi, Schiavon. Angoli 6-2 per il Taranto.

POTENZA-MODICA 1-0

POTENZA (4-5-1): Visconti 6.5; Gona 6.5, Colletto 6.5, Carnevali 6, Zanotti 5; Nolè 6 (48' st Vallefuoco sv), Maisto 7, Platone 6 (5' st Di Roberto 6), Dettori 7, Morello 6; Berretti 7 (25' st D'Agostino sv). In panchina: Iuliano, Vittorio, Delgado, Rais. Allenatore: Porta 7.
MODICA (3-5-2): Merletti 6.5; Bonadei 6, Montalbano 5, Tasca 6; Manganaro 6.5 (20' st Catania sv), Parlagreco 6, Delle Vedove 6, Bruno 5 (10' st Iannelli 6), Amenta 6 (27' st Codognola sv); Maccan 6, Gulino 6. In panchina: Fascetto, Capuano, Pastrello, Siclari. Allenatore: Rigoli 6.
ARBITRO: Rubino di Roma 6.5.
RETE: 22' st Berretti.
NOTE: spettatori 4.500 circa. Espulsi al 23' st Montalbano, al 25' st Zanotti e al 27' st Merletti per fallo di mano fuori area. Ammoniti: Bruno, Morello, Berretti, Catania. Angoli: 9-3 per il Potenza. Recupero: 2'; 6'.

SERIE D - TRIANGOLARI PLAYOFF

Serie D Play-Off 1ª Gara

GRUPPO 1
Orbassano - Fortis Juventus 1-0
Riposa: Salò.

CLASSIFICA: Orbassano 3 punti; Fortis Juventus e Salò 0.

GRUPPO 2
Vibonese Calcio - Monopoli 2-2
Riposa: Sambonifacese.

CLASSIFICA: Vibonese, Monopoli 1 punto; Sambonifacese 0.

GRUPPO 3
Tritium 1908 - Celano Olimpia 1-2
Riposa: vincente playoff Gir. G

CLASSIFICA: Celano Olimpia 3 punti; Tritium, vincente playoff
Girone G 0.

Nella seconda giornata, mercoledì 31 maggio, riposerà la squadra che ha vinto la prima partita o, in caso di parità, quella che ha giocato la prima gara in trasferta. Nel Gruppo 3, la vincente del Girone G disputerà le partite playoff domenica 4 giugno e mercoledì 7 giugno. Alle semifinali la prima di ciascun triangolare e la migliore seconda.

SERIE D - PLAYOUT GIRONE H

and. rit.
Matera - N.Terzigno 2-1 1-0
S.Paolo - Noicattaro 0-2 1-2

N.Terzigno e San Paolo retrocesse in Eccellenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, Cornacchini verso la panchina: con lui promosse Ancona e Città di Castello

Bari, Cornacchini verso la panchina: con lui promosse Ancona e Città di Castello

 
Baricalcio, per il Tribunale: «Giancaspro può disperdere il patrimonio»

Baricalcio, per il Tribunale: «Giancaspro può disperdere il patrimonio»

 
Bari calcio, società di Giancaspro ammessa al concordato

Bari calcio, società di Giancaspro ammessa al concordato

 
Bisceglie-Matera, partita a rischioPrefetto: incontro a porte chiuse

Bisceglie-Matera, partita a rischio. Prefetto: incontro a porte chiuse

 
Calcio, Marchisio dopo 25 annidice addio alla Juventus

Calcio, Marchisio dopo 25 anni
dice addio alla Juventus

 
Lecce, rinforzo a centrocampo: arriva Scavone dal Parma

Lecce, a centrocampo c'è Scavone Attacco, ok per Lamantia

 
Fc Bari

Bari calcio, tribunale si riserva decisione sul sequestro e su ammissione al concordato

 
Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 

GDM.TV

Foggia, a piazza Cavour l'abbraccio dei PoohIl video del concerto di Fogli e Facchinetti

Foggia, a piazza Cavour l'abbraccio di Fogli e Facchinetti VIDEO

 
Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra degrado e sporcizia

Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra topi e degrado

 
Ruba auto per consegna di farmaci, il proprietario lo scopre e lui lo trascina per 20mt con la macchina: arrestato

Ruba auto per consegna di farmaci e trascina il proprietario per 20mt: arrestato

 
Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso: un motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 

PHOTONEWS