Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 23:38

Calcio - Shevchenko sceglie la lingua inglese: Milan addio

Il giocatore: «Io non parlo inglese, mia moglie non parla ucraino, la lingua che abbiamo in comune è l'italiano, ma l'unico modo per poter far capire ai nostri figli l'amore che abbiamo per loro è l'inglese». Galliani: «Separazione dolorosa. Ora la trattativa con il Chelsea. Non sarà semplice»
MILANO - Andryi Shevchenko lascia il Milan. Lo ha annunciato oggi. Per il vicepresidente rossonero Adriano Galliani si tratta di una «separazione dolorosa. È la vittoria della lingua inglese sulla lingua italiana. Ho provato a convincerlo a rimanere fino ad un minuto prima di venire in conferenza. Da adesso inizieremo la trattativa con il Chelsea, e non sarà semplice».
«La mia volontà è che la società possa valutare il mio trasferimento - ha spiegato l'ucraino -. Non c'entra nulla il mio rapporto con allenatore, squadra e società e neppure i soldi. Sono dispiaciuto perché ho visto gli occhi dei tifosi e i tanti messaggi arrivati. Non c'entra nulla mia moglie, abbiamo deciso insieme per il bene della nostra famiglia. Io non parlo inglese, mia moglie non parla ucraino, la lingua che abbiamo in comune in questo momento è l'italiano, ma l'unico modo per poter far capire ai nostri figli l'amore che abbiamo per loro è la lingua l'inglese».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione