Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 09:47

Calcio/Squalifiche - Un turno ad Anaclerio del Bari

Il giudice sportivo ha squalificato in serie B altri ventitré giocatori. Una giornata (e 35 mila euro di ammenda) al campo dell'Avellino per l'aggressione subita da Sterchele, portiere del Vicenza, colpito al volto da un aggressore che indossava la divisa sociale del club irpino
MILANO - Una giornata di squalifica del campo e 35 mila euro di ammenda sono stati inflitti dal giudice sportivo all'Avellino per l'aggressione subita dal portiere del Vicenza Sterchele, colpito al volto, dopo un gol realizzato dalla squadra irpina al 25' del secondo tempo. L'aggressione era stata opera di una persona che indossava la divisa sociale dell'Avellino. Non aveva portato danni al portiere vicentino, che aveva potuto riprendere il gioco, dopo un'interruzione di circa 4 minuti. Tutto era stato rilevato dagli ufficiali di gara al punto che il giudice ha ritenuto non necessario acquisire la prova tv, come aveva richiesto il Procuratore federale.
L'aggressione è stata inquadrata in un contesto «di sistematica violazione, nel corso della gara, di regole elementari di correttezza da parte di numerosi addetti al servizio d'ordine dell'Avellino», già manifestatasi attraverso «condotte offensive ed intimidatorie nei confronti sia dell'arbitro sia dei due assistenti».
Questi gli altri provvedimenti decisi dal giudice sportivo per la ventesima giornata di ritorno di serie B. Squalifica per due giornate a De Sousa (Catanzaro), per una giornata a Frick, con ammenda di 750 euro, Cherubini e Fattori (Ternana), De Almeida e Scarlato (Crotone), Di Biagio, Stankevicius e Milanetto (Brescia), Floro Flores (Arezzo), Lazetic (Torino), Milone (Rimini), Nervo (Bologna), Anaclerio (Bari), Bellini (Atalanta), Campagnaro (Piacenza), De Simone e Urbano (Catanzaro), De Zerbi (Catania), Ferreira Pinto (Cesena), Giampieretti (Modena), Pesaresi e Tognozzi (Pescara) e Del Prato (Albinoleffe), quest'ultimo con ammenda di 250 euro.
Ammonizione con diffida a Pestrin (Cesena), Piangerelli (Brescia), Esposito (Bari), Martinelli e Abbruscato (Torino), Confalone e Galeoto (Arezzo), Graffiedi (Modena), Cammarata (Pescara), con ammenda di 250 euro.
L'allenatore del Bologna Renzo Ulivieri ha ricevuto l' ammonizione con diffida e un'ammenda di 5.000 euro. L'addetto all'arbitro dell'Avellino, Massimo Pugliese, è stato inibito a tutto il 19 giugno prossimo mentre un altro dirigente, Giuseppe Urbino (Crotone), ha avuto 3.000 euro di ammenda.
Ammende a società: 6.000 euro alla Cremonese, 5.000 alla ternana, 4.000 a Brescia e Rimini, 3.000 al Catania, 2.750 all' Arezzo, 1.500 a Crotone e Torino, 1.250 ad Atalanta e Mantova.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione