Cerca

A Brindisi terza edizione memorial Pentassuglia

di FRANCO CASTELLANO
BARI - Ritorna la «scintilla» dei canestri nel PalaPentassuglia di Brindisi. Terza edizione del «Memorial» dedicato alla memoria dell’indimenticato Elio Pentassuglia, eccellente allenatore brindisino. Per la prima volta si tratta di un quadrangolare. All’evento partecipano Milano, Brindisi, Caserta, Sassari, protagoniste del massimo campionato. Serata inaugurale per assistere a Olimpia EA7 Milano-Banco Sardegna Sassari (19.15), dopo Enel Brindisi-Pasta Reggia Caserta (20.15). Formula del torneo ad eliminazione diretta, quindi domani serata conclusiva per le finali con gli stessi orari
A Brindisi terza edizione memorial Pentassuglia
di FRANCO CASTELLANO

BARI - Ritorna la «scintilla» dei canestri nel PalaPentassuglia di Brindisi. Terza edizione del «Memorial» dedicato alla memoria dell’indimenticato Elio Pentassuglia, eccellente allenatore brindisino. Per la prima volta si tratta di un quadrangolare. All’evento partecipano Milano, Brindisi, Caserta, Sassari, protagoniste del massimo campionato. Serata inaugurale per assistere a Olimpia EA7 Milano-Banco Sardegna Sassari (19.15), dopo Enel Brindisi-Pasta Reggia Caserta (20.15). Formula del torneo ad eliminazione diretta, quindi domani serata conclusiva per le finali con gli stessi orari.

In passerella squadre di livello della pallacanestro nazionale. La storica Olimpia Milano - sarà l’avversaria dell’Enel nell’esordio interno (23 ottobre) del nuovo campionato - guidata dal tecnico Luca Banchi, campione italiano con la Montepaschi Siena; panchina del Sassari al confermato Romeo Sacchetti, Pasta Reggia Caserta affidata a Lele Molin, assistent coach di Ettore Messina (Virtus Bologna, Mosca, Madrid), head coach a Treviso e Madrid.

Il «Memorial Elio Pentassuglia» consente alla dirigenza brindisina - guidata dal presidente Fernando Marino - l’attesa presentazione ufficiale (18.45) della rinnovata compagine di coach Piero Bucchi, aiuto allenatore Daniele Antonutti. Applausi per Formenti, Zerini, Leggio, Morciano, Bulleri, James, Todic, Dyson, Akingbala, Lewis, Snaer, Campbell. Dodici cestisti, ovviamente sotto «esame», con qualche dubbio da sciogliere!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400