Martedì 14 Agosto 2018 | 16:14

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Calcio - Moggi a Roma: interrogatorio cruciale

Si è concluso intorno alle 17 il faccia a faccia con i magistrati napoletani e gli investigatori dei carabinieri di Roma. Il direttore generale dimissionario della Juventus era arrivato nella caserma dei carabinieri del nucleo operativo di Roma verso le 11,15. Ieri aveva detto: «Il calcio non è più il mio mondo»
ROMA - Si è concluso intorno alle 17 l'interrogatorio davanti ai pm di Napoli di Luciano Moggi. Il direttore generale dimissionario della Juventus era arrivato nella caserma dei carabinieri del nucleo operativo di Roma, dove è stato sentito come indagato nell'ambito dell'inchiesta sul calcio, verso le 11 e un quarto. «E' per me un momento di grande stanchezza, ma ho cercato di chiarire ogni cosa», ha detto.
Moggi si è trovato a faccia a faccia con i magistrati napoletani e gli investigatori dei carabinieri di Roma. In abito blu e viso teso è entrato stamattina da un ingresso secondario della caserma dei carabinieri del nucleo operativo di Roma ed ha spiazzato le decine e decine di giornalisti, fotografi e cineoperatori che da ore attendevano il suo arrivo. L'attesa si era fatta più intensa dopo la notizia che il dimissionario dg della Juventus era arrivato a Fiumicino attorno alle 10,20.
Assiepati dietro alcune transenne almeno dalle 9, i giornalisti hanno atteso invano, fino a quando non si è saputo che Luciano Moggi era già nel vivo della sua giornata più impegnativa. Una giornata considerata dagli inquirenti e dagli investigatori che indagano da oltre un anno e mezzo su Calciopoli «cruciale» per avvalorare l'impianto accusatorio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 
Atletica, la pugliese Palmisano

Bronzo per la pugliese Antonella Palmisano nella 20 km di marcia

 
Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

 
Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

 
Galli vira sul nuovo Bari«Il mio progetto per ripartire»

Galli vira sul nuovo Bari: «Il mio progetto per ripartire». E il 26 si gioca col Bitonto

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh mio Dio», il terrore in diretta dei testimoni

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 20 morti e feriti. Quattro estratti vivi
«Oh, mio Dio!»: terrore in diretta | Video dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS