Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 09:36

Calcio - Lippi: «Con Cassano ho già parlato »

Lippi ha già in testa il suo listino dei 23 azzurri per il Mondiale. Ma sull'argomento fa catenaccio. Si apre solo a poche indicazioni: Totti ci sarà, Vieri è in forte dubbio, Cassano è di fatto fuori, Inzaghi può sperare. «Saprete solo il 15 maggio» la lista per i Mondiali (in Germania, 9 giugno-9 luglio)
ROMA - Marcello Lippi ha già in testa il suo listino dei 23 azzurri per il Mondiale. Ma sull'argomento fa catenaccio e, in apertura della due giorni di stage azzurro alla Borghesiana, si apre solo a poche indicazioni.
Totti ci sarà, Vieri è in forte dubbio, Cassano è di fatto fuori, Inzaghi può sperare. «Saprete solo il 15 maggio - ha detto il Ct - prima di far svolgere la prima seduta di allenamento. Ho le idee abbastanza chiare. Cassano? Gli ho già parlato...». E vista la sorte dell' ex romanista al Real Madrid, vederlo recuperato nella lista dei 23 sarebbe sorprendente.
«Su Totti sono ottimista. Sta vivendo un periodo di grande entusiasmo. Ma ora comincia il periodo più difficile. Troverà avversari che non avranno tanti riguardi per lui». Più complicata la situazione di Vieri: «Lui è un po' più indietro. Non ha recuperato al punto da potersi allenare intensamente ma a Christian dico di sperare fino all' ultimo».
Tra i ritorni del gruppo di 29 giocatori chiamati alla Borghesiana, c'è soprattutto quello di Inzaghi. «Mi hanno detto spesso 'ripensacì - sono le parole di Lippi - ma a cosa dovevo ripensare? Mi dicevano che i suoi gol mi dovevano far pensare e infatti è qui».
A casa torneranno nel pomeriggio Tavano e, con ogni probabilità Nesta, infortunati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione