Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 06:02

Nono arresto per i disordini degli Ultras

Un altro giovane accusato di aver partecipato agli incidenti nello stadio San Nicola, il 29 aprile scorso, prima e durante la partita del campionato di serie B Bari-Pescara. Domenico Soragni, di 19 anni, è stato identificato tra coloro che lanciavano sassi contro i sostenitori abruzzesi
BARI - Un altro giovane - oltre gli otto ultras arrestati l'altro ieri dalla polizia - è stato arrestato dai carabinieri perché accusato di aver partecipato agli incidenti nello stadio San Nicola, il 29 aprile scorso, prima e durante la partita del campionato di calcio di serie B Bari-Pescara. L'ultimo arrestato è Domenico Soragni, di 19 anni, di Bari, che è stato identificato dai carabinieri tra coloro che lanciavano sassi.
Gli scontri si erano verificati quando gruppi di tifosi baresi avevano ripetutamente cercato di entrare in contatto con la tifoseria avversaria ed erano stati respinti dalle forze di polizia. Contro queste ultime i tifosi avevano quindi scagliato sassi e altri oggetti ricavati danneggiando gli arredi dello stadio. Nel corso degli incidenti alcuni poliziotti sono rimasti contusi; un funzionario della questura si è fratturato una spalla cadendo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione