Cerca

Scherma - Vezzali straordinaria: torna e vince in Coppa

La campionessa (in carica) olimpica e mondiale torna a tirare in Coppa del Mondo dopo quasi due anni di assenza (maternità, infortunio, influenza) e vince da par suo la gara di fioretto di Salisburgo battendo in finale (10-9) proprio la polacca Gruchala, sua tradizionale avversaria
SALISBURGO (AUSTRIA) - Valentina Vezzali non si smentisce. La campionessa (in carica) olimpica e mondiale torna a tirare in Coppa del Mondo dopo quasi due anni di assenza e vince da par suo la gara di fioretto di Salisburgo battendo in finale (10-9) proprio la polacca Sylwia Gruchala, sua tradizionale avversaria. La poliziotta Valentina Vezzali ha confermato di avere un feeling tutto particolare con la vittoria.
Pur trovandosi relegata, per una serie di motivi (maternità, infortunio, influenza), che l'anno tenuta lontana dalle pedane, in ventesima posizione nel ranking mondiale, la campionessa di Jesi è stata oggi protagonista di un ritorno trionfale, aggiudicandosi il successo nella prova di Salisburgo dove erano presenti le ungheresi, le polacche, le tedesche e le russe, vale a dire il meglio del fioretto femminile.
Valentina Vezzali nei quarti di finale ha battuto per 14-8 la polacca Joanna Borkowska, poi in semifinale ha domato la resistenza dell'ungherese Katalin Varga (13-7), infine nella finale ha spento anche le speranze della Gruchala. Il CT Andrea Magro non ha lesinato elogi per la campionessa di Jesi:"Sono contentissimo del risultato di Valentina che è stata semplicemente perfetta. Solo a lei possono riuscire certe performances. Non ugualmente soddisfatto posso dirmi del rendimento delle altre fiorettiste azzurre che hanno commesso molti errori». «In particolare mi aspettavo di più da Elisa Di Francisca, Valentina Cipriani e Ilaria Salvatori. Delle altre Margherita Granbassi non è entrata nelle otto per aver gettato al vento l'assalto con la Varga. Giovanna Trillini si è classificata undicesima ma ha perduto con la Gruchala». Per la cronaca Margherita Granbassi ha perduto con Katalin Varga per 5-6, mentre Giovanna Trillini ha ceduto alla Gruchala per 4-15.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400