Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 00:22

Foggia a un passo dalla «promozione»

A ventiquattr’ore dal consiglio federale in programma domani, si respira un clima di ottimismo nel clan rossonero che sta sorprendentemente ritornando in Lega pro sia pure dalla porta di servizio grazie al ripescaggio. Il gruppo di Pasquale Padalino ha concluso la prima fase del ritiro a Campitello Matese tutto secondo copione e ora si appresta a completare la fase di preparazione...
Foggia a un passo dalla «promozione»
A ventiquattr’ore dal consiglio federale in programma domani, si respira un clima di ottimismo nel clan rossonero che sta sorprendentemente ritornando in Lega pro sia pure dalla porta di servizio grazie al ripescaggio. Il gruppo di Pasquale Padalino ha concluso la prima fase del ritiro a Campitello Matese tutto secondo copione e ora si appresta a completare la fase di preparazione all’inizio ufficiale della stagione (il 18 agosto con la prima di coppa Italia) in quel di Lacedonia, sulle vallate irpine. Insomma aria salubre nel clan rossonero da tutti i punti di vista, il ritorno rigenerante in Lega pro ormai imminente potrà contribuire a rilanciare - definitivamente? - le ambizioni del club rossonero dopo la caduta agli inferi della serie D che per fortuna sta per diventare un ricordo.
Il campionato è ancora lontano, ma il Foggia che sta prendendo forma in queste settimane di allenamenti in altitudine ed a base di carichi pesanti sembra avere già una prima fisionomia. I sedici giocatori già bloccati nel gruppo di prima squadra costituiscono un mix di giovani e giocatori di categoria sulla carta molto interessante, ma il punto forte di questo gruppo è la sua intelaiatura praticamente la stessa dell’ultima brillante stagione cominciata in sordina e conclusa con la qualificazione nei playoff...

La notizia completa sull'edizione della Gazzetta in edicola o scaricabile qui

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione