Cerca

Melfi, una porta per due «custodi»

di Francesco Russo
MELFI - Due portieri. Stesse ambizioni e quasi la stessa età. Daniele Giordano è del 1991, Pietro Perina è nato nell’anno successivo. Ci si chiede, mentre il gruppo - al lavoro agli ordini di mister Bitetto e del suo staff, chi sarà l’estremo difensore titolare del Melfi quando inizierà la stagione agonistica. «Come...
Melfi, una porta per due «custodi»
di Francesco Russo

MELFI - Due portieri. Stesse ambizioni e quasi la stessa età. Daniele Giordano è del 1991, Pietro Perina è nato nell’anno successivo. Ci si chiede, mentre il gruppo - al lavoro agli ordini di mister Bitetto e del suo staff, chi sarà l’estremo difensore titolare del Melfi quando inizierà la stagione agonistica. «Come ogni anno bisognerà lottare per conquistare un posto, bisognerà lavorare con impegno», dice Pietro Perina, giocatore proveniente dalle giovanili del Bari. Nell’ultimo campionato, con la casacca del Martina Franca, il portiere pugliese ha timbrato 18 volte il cartellino. «Sarà un campionato difficile - prosegue l’aspirante numero uno gialloverde - e spero di andare alla grande. Sono sicuro - dice ancora Perina - che come squadra abbiamo tutte le possibilità di conquistare i nostri obiettivi. L’anno scorso, a Martina, giocai contro il Melfi, e terminò zero a zero...

La notizia completa sull'edizione della Gazzetta in edicola o scaricabile qui

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400