Cerca

Bari, precampionato pari contro ciprioti Apollon Limassol

BARI - Il Bari ha pareggiato zero a zero l'amichevole disputata nel pomeriggio al Centro Sportivo di Borgo Valsugana (Trento) contro i ciprioti dell’Apollon Limassol, tra pochi giorni impegnati nei preliminari di Europa League. La gara è terminata con qualche minuto di anticipo in quanto l’arbitro ha mandato tutti negli spogliatoi dopo l'ennesimo contrasto di gioco e le successive polemiche in campo (nella foto, il tecnico Gautieri)
Bari, precampionato pari contro ciprioti Apollon Limassol
BARI – Il Bari impatta sullo 0-0 nell’amichevole contro i ciprioti dell’Apollon Limassol che fra qualche giorno cominceranno l’avventura dei preliminari di Europa League. Nella prima frazione la partita si gioca prevalentemente a centrocampo con rapidi capovolgimenti di fronte, con i ciprioti pericolosi su calcio di punizione.

Nella ripresa, all’8', Dos Santos e Gaston rischiano l’epulsione per reciproche scorrettezze. Al 24' il Bari spreca sotto porta la palla del vantaggio: Dos Santos ruba palla a centrocampo e serve Grandolfo il cui tiro viene rimpallato e finisce sui piedi di Fedato, l’azzurrino supera il portiere e a porta vuota mette alto. Al 77' la partita si scalda e, dopo l’ennesimo contrasto di gioco, l’arbitro manda anzitempo i giocatori negli spogliatoi.

Il tecnico dei pugliesi Carmine Gautieri ha provato il modulo 4-3-3, schierando nel primo tempo Marotta, Ghezzal e Partipilo in attacco, mentre nella ripresa il reparto offensivo è stato composto da Fedato, Albadoro e Grandolfo.

Al termine dell’amichevole pareggiata per zero a zero contro l’Apollon Limassol, il tecnico del Bari, Carmine Gautieri, si è detto "soddisfatto" della prova della sua squadra.

"Abbiamo deciso di sospendere la partita dopo 77 minuti – ha spiegato Gautieri – anche perchè in ogni contrasto i ciprioti si agitavano e entravano tutti in campo".

"Sul piano atletico e tattico – ha aggiunto il tecnico biancorosso – abbiamo sicuramente fatto meglio della prima amichevole: dopo 15 giorni di lavoro si incomincia a vedere qualcosa e con la cattiveria giusta saremmo andati in gol con Fedato".

Secondo l’allenatore, "Fossati si è inserito bene, si è applicato e un giocatore di grandissima qualità: ha anche grandissimi margini di miglioramento. Albadoro, invece, deve continuare a lavorare dopo l’infortunio". "Sotto l’aspetto tecnico-tattico – ha concluso – abbiamo fatto dei passi in avanti anche adattando tantissimi giocatori".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400