Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 00:41

Calcio - Lecce retrocesso in serie B

La squadra salentina condannata a lasciare la serie A dopo il pareggio - in casa - contro il Treviso (risultato finale 1-1), grazie al contemporaneo pareggio fra Cagliari ed Ascoli • I risultati della 35ª giornata • La classifica
• La classifica marcatori
Ultras Lecce LECCE - Il Treviso trascina in serie B il Lecce. I veneti fermano sull'1-1 la squadra pugliese e il concomitante pareggio del Cagliari ad Ascoli (2-2), condanna i giallorossi alla retrocessione. Nel Lecce pronto al rientro dal primo minuto per il centravanti Vucinic. Nel Treviso da segnalare in attacco del giovane Acquafresca. Dopo appena tre minuti dal fischio d'inizio i pugliesi sbloccavano il punteggio: lancio lungo per Vucinic che entrava in area e con un preciso diagonale beffava Zancopè. Al 12' giallorossi vicini al raddoppio: calcio di punizione velenoso di Valdes con palla che scheggiava la traversa. Al 16' ancora un calcio da fermo con conclusione di Pinardi raccolta da Zancopè senza affanni. Al 30' la prima occasione dei veneti è sui piedi di Baseggio ma il tiro debole non impensieriva l'attento Sicignano. Al 33' il Lecce rimaneva in dieci uomini per l'espulsione di Ledesma. L'argentino reagiva scorrettamente ad una brutta entrata di De Martino e si meritava il «rosso». Al 43' Cassetti ci provava dalla distanza con ottima risposta di Zancopè. Al 5' della ripresa il Treviso sfiorava il pareggio: Vascak calciava a botta sicura da ottima posizione ma Sicignano con l'aiuto del palo negava la rete agli ospiti. Al 16' Bortoluzzi cambiava un inconcludente Acquafresca ed inseriva il veloce Reginaldo.
Al 19' Borriello calciava forte e chiamava Sicignano all'intervento di piede. Treviso in avanti alla ricerca del pareggio che maturava al 38': lancio di Russotto per Borriello, Camisa toccava ma smarcava Reginaldo che in area batteva l'incolpevole Sicignano. Al 45' ultima occasione per i pugliesi: pronta girata di Vucinic ma la sfera terminava sul palo. Lecce saluta la serie A e segue il Treviso nel torneo cadetto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione