Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 17:33

Tre trattative interessanti per il quintetto di partenza

di Franco De Simone
Tre le trattative che l’Enel Basket, meglio ancora il general manager della società brindisina, potrebbe portare a conclusione nel giro di qualche ora o di qualche giorno. La prima riguarda l’arrivo di un lungo «Cotonou» (per meglio intenderci un giocatore comunitario) definito «eccellente senza ombra di dubbio»; l’altra...
Tre trattative interessanti per il quintetto di partenza
di Franco De Simone

Tre le trattative che l’Enel Basket, meglio ancora il general manager della società brindisina, potrebbe portare a conclusione nel giro di qualche ora o di qualche giorno. La prima riguarda l’arrivo di un lungo «Cotonou» (per meglio intenderci un giocatore comunitario) definito «eccellente senza ombra di dubbio»; l’altra è legata alla guardia tiratrice ucraina Sergii Gladir che anche le news di Eurobasket danno per scontato prossimo all’Enel Basket. Ma non è affatto una trattativa facile, tant’è che Giuliani, non fidandosi eccessivamente, ha allacciato un’altra trattativa con un esterno dello stesso valore tecnico (se non superiore).
Ad ogni modo, tenendo valida la news di Euro basket, c’è da dire che Sergii Gladyr ha disputato la Summer League di Las Vegas, risultato seconda scelta degli Atlanta Hawks. Di lui si sa che è una guardia tiratrice di 25 anni, titolare della nazionale del suo Paese; è alto 196 cm., pesa 88 kg, e, nell’ultimo campionato ha giocato nella Liga Endesa a Mad-Croc. Nel corso delle 26 partite disputate ha fato registrare una media di 9.4 punti, 2.7 rimbalzi.
Nella stagione ‘11-‘12) Gladyr ha giocato con la squadra de La Bruixa d'Or Manresa (Liga Endesa) in Spagna e nelle 31 partite disputate ha avuto una media di 8.7 punti con 3.2 rimbalzi.
Nel suo palmares Gladyr annovera l’Eurobasket.com ucraino, avendo partecipato alla Superleague All-nazionale. Inoltre, è stato componente della squadra internazionale dell’Ucraina per alcuni anni, disputando anche le gare di qualifica ai Campionati Europei 2013, facendo registrare, nelle otto partite disputate 12.4  punti partita (47.8% da due punti e 39.0% da tre, 76.3% nei tiri liberi.

La notizia completa sull'edizione della Gazzetta in edicola o scaricabile qui

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione