Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 16:58

«Usato sicuro» ma anche di qualità

di Franco De Simone
Piaccia o no, anche quest’anno lo staff tecnico dell’Enel Basket ha voluto rifondare l’organico. Via tutti (o quasi tutti) i giocatori che hanno conquistato la permanenza, consentendo a Brindisi di riallinearsi ai nastri di partenza della Lega A. Un’idea sicuramente ben ponderata, quella di ricominciare con un roster tutto nuovo, ad ogni modo una...
«Usato sicuro» ma anche di qualità
di Franco De Simone

Piaccia o no, anche quest’anno lo staff tecnico dell’Enel Basket ha voluto rifondare l’organico. Via tutti (o quasi tutti) i giocatori che hanno conquistato la permanenza, consentendo a Brindisi di riallinearsi ai nastri di partenza della Lega A.
Un’idea sicuramente ben ponderata, quella di ricominciare con un roster tutto nuovo, ad ogni modo una scelta che, anche quest’anno, comporterà un lungo periodo di rodaggio da parte del nuovo gruppo. Di certo le peculiarità del singolo giocatore (anche di chi è del tutto sconosciuto) potrebbero notarsi subito; però, occorrerà il tempo tecnico necessario per capire quanto la nuova squadra potrà esprimere nell’arco della stagione.
Potrebbero essere state proprio queste considerazioni che hanno portato a scegliere Massimo Bulleri quale secondo play. È chiaro che il giocatore non si discute. Anche alla Reyer Venezia, nel campionato appena consegnato all’archivio, il toscano di Cecina ha dato il suo buon contributo. In laguna è arrivato quattro giorni prima del via della stagione. Con gli oro-granata è sceso in campo nel corso di 33 gare, disputando 14,6 minuti a partita, realizzando con il 52,9% da due punti e con il 32,9% dalla lunga distanza, assicurando l’88,9% nel tiri liberi; assicurando anche una buona intensità in chiave difensiva, atteso che ha chiuso la stagione con 47 rimbalzi catturati...

La notizia completa sull'edizione della Gazzetta in edicola o scaricabile qui

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione