Cerca

Taranto, ecco Miale ma resta il nodo attacco

di ENRICO SORACE
Il Taranto prova a dare un indirizzo preciso al proprio mercato. Il diesse De Solda ha trovato l’intesa col difensore tarantino Claudio Miale ex Venezia (ha vinto ai playoff il campionato di Seconda Divisione) deciso ad accettare la proposta del club rossoblù dopo aver risolto questioni di natura logistica che si pensava potessero impedirgli di tornare nella sua...
Taranto, ecco Miale ma resta il nodo attacco
di ENRICO SORACE

Il Taranto prova a dare un indirizzo preciso al proprio mercato. Il diesse De Solda ha trovato l’intesa col difensore tarantino Claudio Miale ex Venezia (ha vinto ai playoff il campionato di Seconda Divisione) deciso ad accettare la proposta del club rossoblù dopo aver risolto questioni di natura logistica che si pensava potessero impedirgli di tornare nella sua città natale.
Miale, classe '82, è d’accordo su tutto, ma dovrebbe firmare in ritiro. Con Prosperi formerà una coppia affidabile per la serie D. Per la mediana, De Solda sta provando ancora a convincere l’esperto regista Antonio Galardo, legato da un altro anno di contratto al Crotone. Il Taranto insiste sul calciatore, ma nello stesso tempo tiene in caldo l’ipotesi Marinucci Palermo, che De Solda ha allertato annunciandogli un imminente incontro.
Resta, invece, ancora da sciogliere il rebus legato all’attacco. Il bomber Clemente, dopo aver chiarito la propria posizione, si guarda intorno valutando le proposte della Lega Pro (Castel Rigone e Teramo). Al Taranto fornirà una risposta definitiva nei prossimi giorni, probabilmente tra martedì e mercoledì, quando dovrebbe tenersi un incontro col socio Petrelli, direttamente a Camigliatello. Al momento è difficile fare previsioni, ma non è escluso che alla fine Clemente diventi rossoblù...

La notizia completa sull'edizione della Gazzetta in edicola o scaricabile qui

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400